Collegio Ipasvi Pesaro-Urbino: premiata la miglior tesi in infermieristica

di 

1 giugno 2017

PESARO – In occasione dell’Assemblea annuale degli iscritti al collegio IPASVI, il Consiglio Direttivo del Collegio infermieri professionali, Assistenti Sanitari e Vigilatrici d’Infanzia  di Pesaro Urbino ha effettuato la premiazione del IV “Concorso premio alla miglior tesi Monica Crinelli “per lanno 2016 .

Questo slideshow richiede JavaScript.

La presidente del Collegio Dott.ssa Laura Biagiotti ha consegnato il premio alla vincitrice  Ballerini Nicoletta  alla presenza del Presidente del Consiglio Interpoli Corso di Laurea in Infermieristica Prof. A. Benedetti, del Direttore Attività Professionalizzanti Dott.ssa Tiziana Benedetti, dei Responsabili dei dipartimenti delle professioni sanitarie dell’Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord Dott.ssa Tonucci, e dell’Area vasta 1 Dott.ssa De Col Loredana e del Direttore sanitario AORMN Dott. Berselli. La vincitrice si è laureata nel maggio del 2016 all’università Politecnica delle Marche polo di Pesaro discutendo una tesi intitolata “I modelli organizzativi nell’ assistenza infermieristica: Primary nursing” un’analisi innovativa che valorizza la professione ed evidenzia gli infermieri come veri protagonisti della pianificazione, attuazione e valutazione del processo assistenziale. Alla cerimonia di premiazione erano presenti l’Assessore alle politiche sociali, pari opportunità, servizi demografici ed elettorali del Comune di Fano Marina Bargnesi, il consigliere della provincia di Pesaro Urbino e sindaco del Comune di San Lorenzo in Campo Davide Dell’Onte e il Presidente del consiglio comunale di Pesaro Andrea Nobili, che oltre ad aver portato il saluto delle relative amministrazioni hanno dimostrato attenzione e sensibilità alla professione infermieristica ed all’attività illustrate del Collegio IPASVI .

La Presidente Laura Biagiotti ed il Consiglio Direttivo nel ringraziare gli intervenuti, ribadiscono che “la classe infermieristica nell’ ultimo ventennio è stata protagonista di un evoluzione che ha portato all’assunzione di un ruolo di centralità nel panorama della sanità nazionale e al riconoscimento di una vasta responsabilità professionale. Ricordano che è al vaglio di tutti i collegi IPASVI d’Italia la revisione del nuovo Codice Deontologico nel quale viene ribadito il bene e il rispetto della persona,portata avanti quotidianamente con capacità, competenza e sorriso dagli Infermieri, sempre in prima linea”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>