Il paradosso della cultura in cantina: i tesori nascosti del Museo Mosca

di 

5 giugno 2017

PESARO – Dall’Osservatorio Pesarese Permanente riceviamo e pubblichiamo la seguente segnalazione:

Palazzo Mazzolari MoscaTutti lo sanno, ma nessuno fa niente per mettere fine ad una situazione culturalmente assurda.

Il Resto del Carlino ha pubblicato, nei giorni scorsi, una lettera con la quale si stigmatizza la scandalosa situazione dei tesori nascosti nello scantinato del Palazzo Mazzolari Mosca.

Oltre 1000 dipinti, più di 3600 ceramiche, circa 3000 arti decorative e più di 600 stampe, interdette di fatto all’interesse e alla fruizione pubblica.

Siamo completamente d’accordo con l’autrice della missiva, ma l’Amministrazione Comunale, oltre a nascondere le brutture cittadine, dovrebbe preoccuparsi di valorizzare l’immenso patrimonio culturale del Museo Mosca o no?  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>