A Urbino un weekend di “Street Food Time”

di 

6 giugno 2017

URBINO – Farà tappa ad Urbino dal 9 all’11 giugno nell’incantevole piazza Rinascimento “Street Food Time”, il festival dello street food di qualità. Oltre 100 proposte culinarie, 17 food truck, venti tipologie di birre artigianali e una cantina vitivinicola, questi sono i numeri dell’evento organizzato da Blunel e patrocinato dal Comune di Urbino.

Un particolare e sentitissimo ringraziamento va al Comune di Urbino – dicono gli organizzatori – ed in particolar modo all’Assessore Giuseppina Maffei e all’Assessorato alla Promozione Turistica e Commerciale per la disponibilità, la professionalità, la dedizione, l’attenzione, la partecipazione, l’accoglienza riservateci e un plauso per l’amore dimostrato per la propria città”.

L’iniziativa, a ingresso gratuito, ospiterà mezzi di tutte le forme e le stazze, provenienti da ogni regione d’Italia, capaci di soddisfare le esigenze culinarie più disparate, dall’aperitivo al dessert passando per primi piatti, secondi, contorni e formaggi.
 Numerose postazioni occupate da carretti, apette, roulotte degli anni ‘60 e camioncini vintage daranno vita a tre giornate davvero gourmet nelle quali l’Italia culinaria si incontrerà a Piazza Rinascimento per deliziare tutti i palati, anche i più esigenti.

Per tre giorni il pubblico potrà sperimentare prelibatezze di ogni sorta, disponibili per ogni pasto: colazione, pranzo, merenda, aperitivo e cena fino allo spuntino della mezzanotte. I fornelli si accenderanno sin dalle undici del mattino (tranne per il primo giorno che prevede l’inaugurazione alle ore 18.00) e si spegneranno a tarda notte.

L’area del Festival sarà la patria del cibo di qualità, in cui la tradizione e la varietà degli alimenti di strada italiani incontrano la creatività e la personalità di giovani appassionati che alle cucine super-accessoriate dei ristoranti hanno preferito camioncini e spazi all’aperto come regno dove dare sfogo alla loro arte culinaria.

“Street Food Time” insomma è un mondo tutto da scoprire e da preservare, in cui viaggiare per conoscere.

Lo street food è una realtà gastronomica viva e creativa fatta di gente accomunata dall’orgoglio di conservare una tradizione dal sapore familiare.
I produttori di cibo di strada sono artigiani che esprimono appieno i valori dell’Italia più vera e autentica. I concetti di fast, cheap, gourmet, design e spirito on the road si incontrano nelle vere e proprie cucine itineranti, offrendo al pubblico un’esperienza gastronomica unica, assolutamente innovativa e in linea con uno stile di vita giovanile e al passo coi tempi.

Foto 2 (11)Ricerca della qualità, piacere di avere un contatto umano e schietto con i clienti, voglia di mantenere vivi i rapporti con il proprio territorio e la sua storia, utilizzo di prodotti agricoli genuini, uso di ricette tramandate di generazione in generazione, questi gli elementi che caratterizzano i cultori del cibo di strada, consapevoli che esistono nelle nostre città “paesaggi culturali” da difendere e conoscere.

“Street Food Time” è un Festival interessante, stuzzicante, appetitoso, succulento, in cui il “savoir faire” italiano si innesca sulla cultura del prodotto, della terra, della storia. Il tour di “Street Food Time” toccherà nel 2017 le maggiori città di Liguria, Toscana, Abruzzo, Marche, Puglia e Campania ed è davvero onorato di essere ospite nella meravigliosa città di Urbino.

Di seguito un piccolo assaggio:


Piemonte: Hamburger gourmet e panini farciti con prodotti tipici piemontesi

Toscana: Hamburger di chianina e cinta senese, polpette di chianina, punta di petto di chianina

Emilia Romagna: “Il Gnocco fritto” farcito con culatello di Zibello, mortadella di Bologna Igp, prosciutto di Parma, patata al cartoccio, chips di zucca, dolci di canapa e ciliegie fritte

Lazio: Cartocci di polpette romane

Marche: Olive all’ascolana classiche, vegetariane e al tartufo, cartocci di pescato fresco

Puglia: “Bombette di Cisternino”, panino col polpo e vincotto di fichi, “Pettole”, cartoccio di polpettine di pane di Altamura con canestrato pugliese e salamella artigianale, panino con salsiccia pugliese a punta di coltello con crema di olive celline e caciocavallo

Salento: Patate novelle al vin cotto balsamico, “Pittule”, “Panvinesco”, “Puccia” salentina, rustico leccese, “Pasticciotto” leccese


Campania: pizza cotta al forno a legna

Sicilia: “Pane e panelle”, “Panastik”, “Arancinette”, Cannoli siciliani, “Iris” siciliane


 

Cucina dal Mondo:


Stati Uniti – BBQ americano con 24 ore di affumicatura, “Pulled Pork”, “Ribs”, “Beef”

Sud America – Churros farciti con crema alla nocciola e dulce de leche

Inghilterra – Hot Dog

Il tutto sarà accompagnato dalle birre rigorosamente artigianali dei birrifici Mad Hopper, la Fortezza, Terre D’Acqua Viva e Carnival.

Non solo cibo ma anche intrattenimento alla tre giorni del gusto nel cuore di Urbino. Oltre alla musica dal vivo, venerdì 9 giugno ci sarà un meraviglioso e fiabesco spettacolo con i tessuti aerei in due repliche (una intorno alle 18.30, una intorno alle 22.00).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>