Vintage e Disco Diva per quattro giorni e quattro notti di stile e divertimento a Gabicce

GABICCE MARE – Sotto il cielo delle notti di giugno siamo tutti “Figli delle Stelle”, oggi come 40 anni fa. Da giovedì 15 a domenica 18 giugno, Gabicce Mare e Gabicce Monte tornano ad essere le capitali del ritmo e dello stile che contraddistinsero la seconda metà degli anni ‘70 e i primi anni ‘80. L’epoca e l’epopea della Disco Music e dei pantaloni a zampa d’elefante, del funky sulle piste da ballo e delle pettinature “afro”. Una miscela che non è puro revival, ma che ancora oggi scatena, influenza e “fa costume”. Insomma, è Vintage!

Per il secondo anno consecutivo Romagna Fiere, la società forlivese che da oltre 20 anni è specializzata nell’organizzazione di eventi fieristici con un calendario che annualmente annovera oltre 15 eventi su tutto il territorio dell’Emilia-Romagna, torna a essere parte integrante di “Disco Diva”, il festival internazionale curato artisticamente dalla giornalista e conduttrice radiotelevisiva Cristina Tassinari, grazie a “VINTAGE! La moda che vive due volte”. Molto più di una mostra-mercato che attraverso i gazebo di una cinquantina di espositori selezionati e qualificati provenienti da tutto il territorio nazionale, colorerà le vie della “Perla dell’Adriatico”, ma una manifestazione che interpreta la moda, l’arredamento, il design e le icone del passato, dando uno spaccato completo sul “come eravamo”. Nel periodo in cui la disco music era regina, ma anche nelle decadi ancor più lontane.

Una rassegna fieristica che negli anni ha saputo imporsi come punto di riferimento nazionale nella ricerca e nella proposta a un pubblico attento appassionato di collezionisti, addetti al settore moda, stilisti, nonché di semplici appassionati, degli articoli senza tempo che hanno caratterizzato diverse epoche storiche mantenendo intatto ancora oggi il proprio fascino.

 

Grazie a uno staff competente e collaudato, “VINTAGE! La moda che vive due volte” ha già impreziosito “Disco Diva” nelle sue prime edizioni e dopo essere stata cornice di eventi quali la 90ª “Mille Miglia” nel suo passaggio ad Urbino il mese scorso, torna a Gabicce con il suo “Vintage Diner”, ma soprattutto con una ricca offerta di abiti da collezione, borse e accessori delle grandi firme internazionali, gioielli senza tempo, frutto di un’accurata selezione di partner dalla certificata esperienza.

Come da sua tradizione consolidata, la rassegna si articola in aree tematiche. A “VINTAGE! La moda che vive due volte” si potrà trovare:

 

VINTAGE – E’ l’area principale dedicata all’abbigliamento e agli accessori appartenuti al secolo scorso. Questi cimeli sono oggetti di culto ancora attualissimi, che hanno segnato un’epoca e sono rimasti nella memoria collettiva anche grazie alla qualità superiore con cui sono stati prodotti e la possibilità che oggi offrono di reinventare uno stile personale, ricercato e vivace.

FASHION REMAKE – Il “vintage” non guarda solo indietro, ma fissa i riferimenti anche per inquadrare il futuro: le sartorie creative, piccole aziende di artigiani e designer, mettono in vendita in quest’area le loro creazioni frutto di rielaborazione di materiali datati o dismessi, siano essi tessuti, lane, legno, carte da parati o pvc. Tutto può avere una nuova vita e creare nuove forme d’arte.

COLLEZIONISMO – Immancabile è lo spazio dedicato agli oggetti della memoria e alle curiosità del passato: piccoli antiquari e collezionisti espongono arredi, latte d’epoca, giocattoli antichi, profumi da collezione, radio, tv, libri, per compiere un salto indietro nel tempo in un’atmosfera da marchè-aux-puces.

MODERNARIATO & DESIGN – La manifestazione ospita anche un’interessante area dedicata al design del Novecento e al modernariato, che vuole rappresentare la moda anche come stile e tendenza nell’arredamento d’interni. La creatività italiana ha contraddistinto la storia del design di tutto il XX secolo, con la capacità di anticipare gusti e tendenze e facendo conquistare al nostro Paese un ruolo di leader a livello mondiale in questo settore. Il design ha contribuito all’apertura verso la modernità e gli oggetti, frutto del talento di progettisti sensibili all’arte, sono entrati nella produzione industriale per diventare parte della vita quotidiana delle famiglie.

 

Insomma, un’esperienza sensoriale dalla quale lasciarsi sedurre immergendosi in un mondo fatto di abbigliamento e accessori del secolo scorso ancora ricercatissimi, sartorie creative, piccole aziende artigiane, collezionisti, designer che creano oggetti di tendenza attraverso il riciclo, complementi d’arredo di modernariato, giocattoli, profumi e tante altre curiosità da ammirare e acquistare.

 

“VINTAGE! La moda che vive due volte” sarà aperta tutti i giorni a partire dalle 17.00 e sino alle 24.00 a Gabicce Mare in piazza Matteotti e via Cesare Battisti e a Gabicce Monte in via Filiberto, nelle immediate vicinanze del palcoscenico sul quale si susseguiranno i principali dj set, spettacoli e concerti dal vivo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Disco Diva” 

 

International Guest 2017: Roberta Kelly, Delegation, Ronnie Jones,

La Bionda Brothers, Aax by Traks

 

I magnifici dj di Disco Diva

 

Dopo l’anteprima “Aspettando Disco Diva” di giovedì 15 giugno a Gabicce Mare con video show di Claudio Tozzo e la diretta di Radio Studio Più, il programma apre venerdì 16 giugno, ore 18.30 con Dj set in contemporanea nelle due location della manifestazione: mare e monte. Al mare i Soul Brother Alberto Gabricci e Gerry Di Maio. Il taglio del nastro in Piazza Valbruna è invece riservato a Barnaba seguito da video show di Marco Ossana, pioniere della “storia della musica” e del marchio storico “GmndE (GoodMusicNeverDies). In seconda serata Enrico il Pazzo , mattatore ed icona del mitico “Bandiera Gialla”, il dj dell’amore, voce storica radiofonica delle estati in Riviera.

 

Sabato 17 giugno, dalle ore 18.30, a Gabicce Mare si esibirà Sandro Tommasi mentre in Pizza Valbruna, primo sulla pit lane sarà Robert Passera e in seconda serata Enrico Filippini, dj di club dance dagli anni 70, produttore musicale Rai e Mediaset.

 

Domenica 18 giugno , dalle ore 18.30 a Gabicce Mare si esibirà Fabrizio Fratta, voce e direttore artistico di “Veronica Hit Radio” mentre a Gabicce Monte tocca a Max de Giovanni, dj, giornalista e autore del libro “Disco Selector”, seguito da Gino Grasso, che ha lavorato nei più famosi club underground Italiani ed internazionali come il Roxy di Vienna, L’East Village ed Il Bussey Building di Londra; Daniele Baldelli, famoso per i suoi dj set, ha legato la sua straordinaria carriera alla “La Baia Degli Angeli” di Gabicce Mare, il locale che ha segnato l’avvento della discoMusic in Italia. Il Closing party è affidato a Robert-Eno Relight Orchestra, al secolo Roberto Salaroli e alle sue sonorità seventies. Passaggio di testimone poi a Checco Tassinari, motore di Disco Diva dallo spirito “paradise garage”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>