Vaccini, Federico Talè prende le distanze dal “medico radiato”

di 

15 giugno 2017

Vaccinazioni vacciniDa Federico Talè, consigliere regionale, riceviamo e pubblichiamo la seguente nota:

ANCONA – Relativamente alla conferenza del Festival “Ville e Castella” sul tema dei vaccini fissata per sabato 15 luglio alla quale è prevista la partecipazione di Dario Miedico, recentemente radiato dall’Ordine dei Medici, preciso quanto segue.

Il patrocinio al Festival è stato concesso dal Consiglio regionale quando non erano stati ancora definiti tutti i relatori delle conferenze. Appreso della partecipazione di Miedico alla conferenza del 15 luglio e del provvedimento assunto nei suoi confronti dall’Ordine dei Medici, prendo le distanze in maniera netta dalla singola iniziativa, così come da ogni dichiarazione al riguardo rilasciata e pubblicata, anche sui social, dagli organizzatori. Mantengo, tuttavia, la massima stima nei confronti della manifestazione “Ville e Castella”, che da 21 anni si propone come una rassegna artistica e culturale di grande spessore, contribuendo anche alla promozione del territorio della provincia di Pesaro e Urbino e della Regione Marche.

Sottolineo, ancora, di essere un assoluto assertore dell’importanza fondamentale dei vaccini per la tutela della salute individuale e collettiva e che sono tra i firmatari della Proposta di Legge Regionale n. 95 finalizzata a subordinare all’assolvimento degli obblighi vaccinali l’accesso ai nidi d’infanzia, ai centri per l’infanzia pubblici e privati accreditati e ai servizi sperimentali previsti dalla Legge Regionale 9/2003. Peraltro, in veste di membro della IV commissione consiliare Sanità e Politiche Sociali, ho partecipato a diversi convegni pubblici concernenti il tema dei vaccini, manifestando sempre una posizione netta a favore dell’obbligo vaccinale, che trova nella scienza medica il suo inequivocabile e indiscutibile fondamento.

Chiarito tutto ciò, rispedisco al mittente e stigmatizzo ogni sorta di attacco puramente strumentale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>