Addio a Giacomo Guidi, il figlio dello stilista Piero. Urbino sotto choc

di 

16 giugno 2017

Giacomo Guidi (foto tratta dal web)

Giacomo Guidi (foto tratta dal web)

URBINO – Dolore misto a sgomento. Urbino si è risvegliata così stamane, con la notizia – terribile – della morte di un suo figlio che reso celebre la città dei duchi e la vicina Schieti nel mondo. Giacomo Guidi se n’è andato. Il figlio dello stilista Piero, che ha trovato il corpo esanime sul divano con accanto una pistola, è volato in cielo a soli 47 anni. Senza dare una spiegazione di un gesto estremo che riempie gli occhi di tutti di lacrime.

Giacomo Guidi, sposato, era l’anima artistica dell’azienda. Come ricorda il Corriere della Sera online, è stato lui l’ideatore del brand “Angeli del nostro tempo” a cui – negli anni Novanta del secolo scorso – era seguita una campagna fotografica divenuta celebre. Lo stesso Giacomo aveva fotografato personaggi del mondo dello spettacolo come Michelangelo Antonioni a Wim Wenders.

Ignote le cause del gesto, anche se qualcuno – senza trovare riscontri – tira in ballo il momento di difficoltà in cui versa l’azienda, con l’apertura della pratica di concordato relativa al marzo scorso vista come possibilità per continuare l’attività.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>