Semaforo verde a Misano per il Mondiale superbike. FOTO e VIDEO

di 

16 giugno 2017

 

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Motori accesi, il sole scalda l’ambiente e tanto pubblico già dal venerdì in circuito. Il Pirelli Riviera di Rimini Round del MOTUL FIM Superbike World Championship ha avviato il suo programma in pista e l’attenzione generale si concentra subito su tempi e strategie in vista delle gare. Domani è già tempo di primi verdetti: dalle 10.00 via alla Superpole e alle 13.00 Gara1 del WorldSBK. In programma anche le qualifiche per WorldSSP, WorldSSP300 e Stock1000, con numerosi piloti della Riders’ Land protagonisti. Fra questi, nella Stock1000 Rinaldi, Tamburini, Faccani, Vitali, Bernardi e Ferrari; Caricasulo e Zaccone nella WorldSSP e il sammarinese Luca Bernardi nella WorldSSP300. Oltre alla pista, fitto calendario di incontri con i piloti al Paddock Show, animato per tutta la giornata.

MISANO PER TUTTI: ACCORDO FRA ASSOCIAZIONE PAPA GIOVANNI XXIII E MWC

Misano World Circuit e Associazione Papa Giovanni XXIII insieme per agevolare ingresso e spostamenti delle persone con disabilità. Parte dal WorldSBK una collaborazione che si allarga ad un servizio di accoglienza e di assistenza, in particolare alle persone con difficoltà di deambulazione. I gazebo sono stati posizionati sia all’ingresso Carro che a quello che conduce a centro pista, dove è disponibile anche un servizio di assistenza sanitaria.

“Ci sono investimenti e innovazioni che riguardano la struttura – commenta il Managing Director MWC Andrea Albani – che si aggiungono a servizi mirati, come in questo caso, ad agevolare ingresso e spostamento dei disabili. Ringrazio la Papa Giovanni XXIII per la disponibilità e grande collaborazione”.

I volontari dell’Associazione Papa Giovanni XXIII sono in circuito nelle tre giornate del weekend, riconoscibili da una pettorina gialla con il logo ‘Misano per tutti’.

“Oltre ad offrire un servizio utile alla fruizione dello spettacolo del WorldSBK – spiega Stefano Vitali della Papa Giovanni XXIII – ci interessa trasmettere un messaggio culturale di attenzione verso le persone che con più fatica si spostano nell’impianto. Con MWC si consolida una collaborazione che testimonia anche la sensibilità del circuito”.

Il servizio sarà esteso anche a metà settembre, quando a MWC approderà la MotoGP e servirà anche a migliorare sempre più le postazioni del Circuito in vista dei prossimi importanti eventi in programma.

MAXIMILIAN SONTACCHI ESPONE LA SUA MOTO PER DISABILI

Anche quest’anno il MWC ospita Maximilian Sontacchi, meglio noto come Supermax, il pilota oggi ventinovenne oggi costretto sulla sedia a rotelle e protagonista di ‘Rimettiamocinmoto’, un progetto che ha ‘messo in sella’ oltre 40 tra ragazzi e ragazze dopo il trauma, per far conoscere e rivivere l’emozione delle due ruote. La moto di Max in questi giorni è in esposizione presso lo stando SKRacing dove è possibile informarsi anche sul progetto. Maximilinan partecipa al Campionato RHEM e in agosto al DDWorld Bridgestone Cup campionato dedicato ai disabili.

KAWASAKI MOTO DA BATTERE. IL TIFO IN VERDE SULLA TRIBUNA

Il Pirelli Riviera di Rimini Round del MOTUL FIM Superbike World Championship è tradizionale terreno di confronto anche per i team.

Kawasaki sarà la moto da battere e già le prove libere di oggi ne hanno dato dimostrazione; hanno vinto le ultime sei gare e sono complessivamente 19 i podi conquistati a Misano dalla casa di Akashi. A tifare Kawasaki nelle varie classi, una intera tribuna sul rettilineo che sarà colorata di verde!

Fari puntati anche su Ducati, che vanta a MWC numeri record: 28 vittorie, 11 pole e 76 podi nelle 48 gare disputate a Misano dal WorldSBK. Nel 2016 podio per Davide Giugliano, l’ultima vittoria nel 2011 con la doppietta di Carlos Checa.

Aprilia ha vinto sei volte a Misano: doppietta nel 2000 con Troy Corser e altre due doppiette firmate Max Biaggi – in bocca al lupo al ‘Corsaro’ per una pronta guarigione da tutto il mondo SBK – nel 2010 e 2012. Nel 2016 quinto posto per Savadori.

A Misano BMW è legata per via della sua prima pole in SBK, che fu anche l’ultima della carriera del grande Troy Corser. Fin qui due podi: Corser nel 2010 (l’ultimo dei suoi 130 podi) e Leon Haslam nel 2012. L’anno scorso il miglior risultato porta il nome di Jordi Torres, quinto in Gara1.

Honda ha vinto quattro volte a MWC e ottenuto 17 podi, l’ultimo è arrivato l’anno scorso con Van der Mark in Gara1.

Yamaha ha vinto due volte a Misano: nel 2006 con Andrew Pitt (unica vittoria in carriera) e nel 2009 in Gara1 con Ben Spies. L’ultimo podio l’ha ottenuto Marco Melandri, terzo nella prima gara del 2011. L’anno scorso il miglior risultato di Yamaha è stato il settimo posto in Gara1 di Niccolò Canepa.

L’anno scorso MV Agusta ha firmato il suo miglior risultato a Misano con l’ottavo posto di Leon Camier in Gara1. (fonte: worldsbk.com)

IL PROGRAMMA DI SABATO 17 GIUGNO

08.45 – 09.10  WorldSBK        free practice 3

09.20 – 09.35  WorldSSP        free practice 3

09.45 – 10.15  STK1000          free practice 3

10.30 – 10.45  WorldSBK        superpole 1

10.55 – 11.10  WorldSBK        superpole 2

11.30 – 11.45  WorldSSP300  superpole 1

11.55 – 12.10  WorldSSP300  superpole 2

13.00                WorldSBK      RACE 1

14.00 – 14.15  WorldSSP        superpole 1

14.25 – 14.40  WorldSSP        superpole 2

15.00 – 15.30  STK1000          qualifying

DOMANI IN TV

FP3: 8.45-9.10 (Diretta su Italia 2, canale 35 digitale terrestre)
Q1: 10.30-10.45 (Italia 2)
Q2: 10.55-11.10 (Italia 2)
Gara 1: 13.00 (Italia 1, Italia 2 ed Eurosport 1 HD, quest’ultimo canale 210 piattaforma Sky)

I biglietti per il Pirelli Riviera di Rimini Round del MOTUL FIM Superbike World Championship sono disponibili alle casse del circuito e online su TicketOne.it

I tempi della giornata in pista sul sito www.worldsbk.com.

Questo slideshow richiede JavaScript.

IL VIDEO

Incidenti alla curva del Carro, nella seconda sessione delle prove libere della classe SBK, nel video di Amato Ballante:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>