Volley A1, la myCicero Pesaro punta forte sull’ex urbinate Lise Van Hecke. Una belga anche al centro?

di 

19 giugno 2017

Lise Van Hecke a braccia spalancate sembra dire: Pesaro, arrivo. In basso a destra Freya Aelbrecht (pagina Facebook Van Hecke)

Lise Van Hecke a braccia spalancate sembra dire: Pesaro, arrivo. In basso a destra Freya Aelbrecht (pagina Facebook Van Hecke)

PESARO – Manca l’ufficializzazione, ma nel mondo della pallavolo femminile italiana non ci sono dubbi: la diagonale della myCicero sarà formata da Carlotta Cambi e da Lise Van Hecke, la fortissima belga messasi in evidenza nella Robur Tiboni Urbino con cui ha giocato nelle stagioni 2011/12 e 2012/13, avendo quale compagna di squadra Alice Santini che ritroverà in maglia Volley Pesaro.

Dopo Urbino, Van Hecke, che il prossimo primo luglio compirà 25 anni, ha giocato a Piacenza (2013-15). L’anno dopo ha fatto una grande esperienza nell’Osasco, una delle squadre più importanti della Superlega brasiliana, e l’ultima stagione è stata protagonista nel Besiktas Istanbul. Adesso il suo ritorno in Italia, dove vorrà dimostrare di essere una giocatrice molto importante, come aveva fatto vedere in maglia Chateau d’Ax. Il suo ingaggio è sicuramente un grande colpo per la myCicero, che – stando alle voci bene informate – potrebbe presentare un’accoppiata belga. Tutte le strade porterebbero a Freya Aelbrecht, centrale di 27 anni che nell’ultima stagione era in forza alla Saugella Monza, in precedenza a Bergamo e Busto Arsizio, ma anche a Cannes, e come Lise punto di forza del Belgio. Per gli amanti delle statistiche, nell’ultimo campionato, Freya è stata grandissima protagonista nel successo di Monza a Montichiari (prima giornata di ritorno), quando ha messo a terra  8 muri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>