Valentino, che succede al Team Sky by VR46?

di 

29 giugno 2017

TAVULLIA – Radio Tavullia International fa sapere che “martedì sera, in località Pirano, nella sede della VR46, c’è stato un diverbio, una accesa discussione che col passare dei minuti è aumentata sia nel “volume” ma soprattutto nei toni tanto che, pare, sia stata percepita anche nelle vicinanze”.

All’interno dei team, di entrambi i team, non mancano le tensioni e le insoddisfazioni: praticamente non è tutto oro quello che luccica. Non bastano gli sforzi comunicativi di Sky Tv, servono risultati e, una diversa gestione.

Forse una gestione più professionale? E’ probabile.

Stavolta, a differenza della informazioni sparate in precedenza dalla “emittente”, la “notizia” è nebulosa, volutamente incompleta, quasi che i colleghi tavulliesi volessero farci capire che qualcosa di importante – all’interno del Team Sky by VR 46 o della stessa struttura VR46 – stia accadendo.

Ma che cosa?

Che poi possa accadere durante lo svolgimento di questo Gp in questo fine settimana al Sachsenring?

Oppure subito dopo?

Quello che è certo, è che Valentino Rossi non era presente alla discussione : “Era uscito da poco” ci hanno detto.

Quindi?

Quindi la diatriba ad alta voce dovrebbe essere stata, probabilmente, tra qualche braccio destro e sinistro di Valentino e terze persone.

Ma chi ha parlato animatamente con loro?

Perché urlavano? Chi urlava?

Un pilota? Un tecnico scontento di qualcosa? Un manager o qualcuno dello staff della Accademia che intendeva metter in chiaro una posizione che ad oggi non ritiene più consona al ruolo?

Potrebbe essere chiunque.

Perché qualcosa bolle in pentola ma, presto, sarà servita in tavola.

Certo, la mancanza di risultati, se si esclude la splendida vittoria di Migno in Moto 3 al Mugello, del Team Sky by VR46 non aiuta.

In parte aiuta la settima piazza in classifica iridata del debuttante Bagnaia in Moto 2 con l’altrettanto debuttante team Sky byVR46 in questa categoria.

Il bellissimo spot del team Sky by VR 46 recita: “I talenti di oggi saranno i campioni di domani…” dopo tre anni a crescere davvero è stato solo il grande Franco Morbidelli ma lui non è nella squadra di Sky, è un pilota dell’Accademia VR 46.

Questo slideshow richiede JavaScript.

4 Commenti to “Valentino, che succede al Team Sky by VR46?”

  1. Andrea scrive:

    Che nel team Sky VR 46 che ci sia qualche discrepanza e che non si stia ottenendo i risultati sperati o immaginati è ben visibile dall’inizio di questa splendida avventura. Ma questo articolo lo trovo fuori luogo e privo di significato e sciatto. Scritto esclusivamente solo per speculazione giornalistica , ripeto sciatto

  2. brusco54 scrive:

    Caro Andrea,
    se esser sciatto significa dare la notizia che al VR46 litigano e anticipare che presto succederà qualcosa di importante ebbene: sono fiero di essere sciatto
    e anche giornalista fottuto.
    Maurizio Bruscolini

  3. Lallo scrive:

    Non disturbare, non bisogna disturbare il Messia e Brsuco spesso rompe perché racconta vicende che altri nascondono.
    come quando scriveva che Vale andava in Yamaha e tutti gli davano del matto….

  4. Lallo scrive:

    Ricordo quando Vale diede del in conferenza stampa del giornalista fottuto a bruscolini a Valencia del 2014 perchè aveva anticipato che avrebbe mandato via il suo capo tecnico. Praticamente Burgess seppe dal giornaliasta che doveva andare via

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>