Valentino Rossi in pista anche dopo il 2018? Forse sì. Intanto Barbera stampa la pole provvisoria al Sachsenring

di 

30 giugno 2017

MotoGP-Qatar-2017-conferenza-stampa-Valentino-RossiSACHSENRING (Germania) – Scende la pioggia nel secondo turno di libere in Germania e al Sachsenring, che fa Barbera? Fa la pole provvisoria, l’iberico con la “vecchia” Ducati beffando Marquez per 63 millesimi mentre la Yamaha “affonda” con Vale che, stavolta, è stato davvero “lentino” siglando il 15esimo crono. Peggio di lui ha fatto il suo “nemico di squadra” Vinales che si è piazzato ventesimo.

Ma la notizia del giorno è un’altra. “Se competitivo non è detto che il 2018 sia il mio ultimo anno in pista”. Vale Rossi (nella foto) ha spiegato che ha ancora voglia di correre, probabilmente anche dopo il 2018 e quindi non possiamo che rallegrarci e scandire forte e chiaro: Forza Vale.

 

Intanto se domani nel corso delle FP3 dovesse piovere ancora, il Dottore potrebbe dover superare lo scoglio delle Q1: speriamo splenda il sole.

Terzo tempo per il “robottino” Pedrosa, quarto il primo degli sconfitti ad Assen, ovvero il buon Petrucci con la Ducati del team Pramac, quinto Aleix Espargaro con l’Aprilia quindi in settima piazza il leader della classifica iridata, il ducatista Dovizioso. Decimo Lorenzo che anche oggi non possiamo definire… Magnifico.

In Moto 3 brutto incidente per Martin, pilota del team Del Conca Gresini che si è fratturato la caviglia destra, con Mir che fa da lepre davanti a Fenati, secondo e primo dei piloti italiani che ha preceduto Bulega in sella alla Ktm del Team Sky by VR46.

In Moto 2 il più veloce è stato Luthi, Morbidelli terzo e Bagnaia quarto a tenere alto il vessillo della terra dei piloti e dei motori scritta volutamente in minuscolo perché l’iniziativa sta perdendo punti ogni giorno di più per motivi… risibili.

Gli altri italiani in Moto 2 hanno patito la pioggia con Locatelli 13esimo; 14° Pasini; 16°Corsi; 23° Marini; 26°Manzi; 32esimo il pesarese Federico Fuligni.

Domani le qualifiche, domenica le gare e la “corsa di Valentino”, ovvero la MotoGp, scatterà alle ore 14.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>