Per Luca Ottaviani è un Mugello dal sapore della rinascita

di 

3 luglio 2017

Il Mugello Circuit targato ELF CIV 2017 (round 5-6) ha il sapore della rinascita per Luca Ottaviani tornato alle competizioni agonistiche dopo il prematuro divorzio con il Team Tecnobike. L’avventura nella classe regina Superbike del campionato tricolore continua grazie alla neonata intesa con la scuderia Tutapista Corse di Padova del team manager Fabrizio Biasion. In terra toscana, il centauro di Vallefoglia compie il capolavoro nella seconda sessione di prove ufficiali quando stacca uno straordinario crono (1’52.621) che vale, nella graduatoria riepilogativa, la 14° casella sulla griglia di partenza. In sella alla BMW RR1 numero 8, Ottaviani conquista il 18° e 19° posto nel doppio appuntamento sull’asfalto di Scarperia, non lontano dalla zona punti, mostrando un crescente feeling con il nuovo mezzo e con una classe nella quale esperienza, tecnica e qualità dettano gli equilibri. Una vitale boccata di ossigeno ed una decisa sterzata umorale per il talento marchigiano che affila il coltello in proiezione del prossimo appuntamento casalingo al Misano World Circuit “M.Simoncelli” (round 7-8) in programma a fine mese (29-30 luglio).

Luca Ottaviani (pilota Tutapista Corse): “Dal punto di vista della gestione delle prove ufficiali non potevo chiedere davvero di meglio nel week end del mio rientro in pista dopo una lunga pausa forzata indipendente dalla mia volontà. Staccare un 14° tempo al Mugello davanti a colleghi blasonati è una soddisfazione che mi ripaga dei magoni ingoiati nelle passate settimane. Per quello che concerne le gare, invece, c’è ancora molto da affinare nel mio stile di guida che mette troppo sotto stress i pneumatici. Il fine settimana infonde comunque tanta positività, spero di poter effettuare qualche test prima di Misano per rafforzare il mio feeling con la BMW RR1. Ringrazio il Tutapista Corse ed il team manager Fabrizio Biasion per la fiducia accordatami, il mio manager Gianluca Aluigi per il costante impegno profuso, gli sponsor, il Comune di Vallefoglia e la mia famiglia”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>