Podio e performance per il Team 3570 MTA al Mugello

di 

3 luglio 2017

Team 3570 MTA

Team 3570 MTA

SCARPERIA (Firenze) – Il Round 5-6 dell’ELF CIV andato in scena al Mugello Circuit attesta nuovamente il Team 3570 MTA nelle posizioni che contano della classe Moto3. Con un podio all’attivo a firma Edoardo Sintoni, due prodigiose rimonte di Davide Pizzoli (6° in entrambe le gare) e la crescita continua da “rookie” di Gianluca Sconza, la squadra può guardare con fiducia al prosieguo della stagione con piena consapevolezza dei propri mezzi e del potenziale velocistico fuori discussione.

Presentatosi sui saliscendi del tracciato toscano in virtù dell’esperienza maturata da wild card nel Mondiale di categoria, Edoardo Sintoni tra sabato e domenica si è giocato la vittoria conquistando un pregevole podio (3°) in Gara 1. Con i punti totalizzati il giovane pilota ravennate attualmente figura terzo nella generale a 21 punti dalla vetta, in piena corsa per la “tabella tricolore”. Il Mugello ha sancito l’esordio con i colori del Team 3570 MTA di Davide Pizzoli, subito in grado di mettersi in mostra superando una serie di vicissitudini registratesi nelle prove. La determinazione di ‘Dadda’ gli ha permesso di dar vita a due proverbiali rimonte culminate con due sesti posti, arrivando ad un soffio dal podio in Gara 2. Altrettanto lodevole l’impegno profuso da Gianluca Sconza, in costante ascesa in questa sua stagione d’esordio nella classe Moto3 con prestazioni degne di nota.

Per il Team 3570 MTA prossimo impegno in pista nell’ELF CIV il 29-30 luglio al Misano World Circuit Marco Simoncelli, ma tra pochi giorni si tornerà in pista al Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo per una partecipazione da wild card alla tappa di Valencia del CEV Moto3 (Mondiale Junior FIM).

Edoardo Sintoni
Team 3570 MTA – Mahindra MGP3O #30 3° e 4°
“Nelle due gare mi sono divertito, dando sempre il massimo. Siamo stati in corsa per la vittoria e, come sempre succede al Mugello, alle volte basta davvero poco per ritrovarsi giù dal podio. Con i punti totalizzati restiamo nelle posizioni di vertice del campionato ed è senza dubbio positivo per le prossime gare”.

Davide Pizzoli
Team 3570 MTA – Mahindra MGP3O #74 6° e 6°
“Con la squadra mi sono trovato bene e, nelle due gare, siamo riusciti a rimediare ad un fine settimana iniziato non propriamente nel migliore dei modi. Una serie di inconvenienti mi hanno costretto a partire indietro, ma nelle due gare sono riuscito a rimontare conquistando due piazzamenti di buon auspicio per il futuro. In particolare in Gara 2, complici le elevate temperature, la moto scivolava molto: in corso d’opera ho capito come sfruttare al meglio la Mahindra in queste condizioni, riagganciandomi al gruppo di testa. C’è mancato davvero poco per il podio, sarà per la prossima!”

Gianluca Sconza
Team 3570 MTA – Mahindra MGP3O #60 DNF e 17°
“Da debuttante nella classe Moto3 sto scoprendo sempre più segreti della categoria, migliorandomi di continuo grazie al lavoro compiuto insieme a tutta la squadra. In Gara 1 sono stato sfortunato: dopo una bella partenza mi sono ritrovato a terra senza colpe, conseguenza di una caduta di un altro pilota. Nella seconda gara mi sono difeso bene in un gruppetto di piloti, lottando per la zona punti dopo tanti sorpassi. Un weekend dove ho appreso molto e mi servirà per il prosieguo della stagione”.

Alessandro Tonucci
Team 3570 MTA – Direttore Sportivo
“Archiviamo questo fine settimana con la consapevolezza che i nostri piloti e tutta la squadra hanno dato il massimo. Da questo punto di vista non c’è niente da aggiungere, se non un plauso per la determinazione messa in mostra dal collettivo. Per tutti noi è stato un weekend certamente non facile: abbiamo risolto in corso d’opera diverse problematiche, trovando il modo di dar prova del nostro valore in gara. ‘Edo’ ha dato il massimo, lottando fino all’ultimo per la vittoria: come sempre capita al Mugello, basta un attimo per ritrovarti 1° o in coda al gruppo. Peccato soltanto per il terreno perso in classifica, ma c’è tutto il tempo per rimediare a questa situazione: siamo al giro di boa del campionato e tutto è ancora in gioco. Per quanto riguarda Davide, al debutto con la nostra squadra si è ambientato bene. Con i ragazzi ha subito instaurato un’ottima intesa e, nelle due gare, si è lasciato alle spalle diversi problemi tecnici riscontrati nelle prove, concretizzando due pregevoli rimonte. In particolare domenica ha fatto un “garone”, segno che nelle prossime gare potrà lottare stabilmente al vertice. Parlando di Gianluca, sta proseguendo il suo percorso di crescita: da esordiente scopre sempre qualcosa di nuovo, dal consumo delle gomme alla gestione di gara, maturando progressi concreti. Per noi adesso si prospetta la partecipazione alla tappa del CEV a Valencia, un campionato dal livello altissimo dove, ne sono convinto, faremo esperienza e ci presenteremo fortificati al ritorno in azione nel CIV”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>