Vis Pesaro, Riolfo si presenta: “Voglio una squadra che sia un mix di muscoli e fantasia”. FOTO

di 

9 luglio 2017

PESARO – Un mix di muscoli e fantasia. Questa, nelle intenzioni di Giancarlo Riolfo, la Vis 2017-2018. Il neotrainer dei pesaresi è stato presentato stamane, in una sala del Consiglio comunale gremita di tifosi. Punto numero 1: niente voli pindarici. “Perché ogni anno di riparte da zero e per ricreare le giuste alchimie ci vuole tempo. Per raggiungere risultati importanti comunque serve coesione”.

La filosofia di Riolfo è chiara: “Proveremo a condurre le partite, basandoci sulla gestione della palla, ma voglio una squadra che sia anche solida in fase difensiva, perché non sempre i campi invernali e gli avversari permettono un gioco improntato alla bellezza. Avremo anche gente con una certa struttura fisica abile a livello aereo. L’idea è quella di costruire una Vis che sia un misto di fantasia e razionalità, di muscoli e di qualità, capace di arrivare al risultato in più modi. Spirito da bambini e testa da grandi: questo chiederò ai ragazzi”.

Se Guerrino Amadori, il direttore generale della Vis, nel donare al 48enne tecnico sanremese il librone della storia biancorossa gli ha augurato di ripercorrere le orme di Adriano Zecca, un suo conterraneo che nel 1958-’59 vinse la D a Pesaro”, Stefano Stefanelli, il consulente di mercato, ha spiegato la scelta nel seguente modo: “E’ una persona che vive di calcio 24 ore su 24. E’ un sanguigno, ha quella che a Napoli chiamano cazzimma“.

Stefanelli che ha confidato che da qui al 24 luglio, giorno del ritiro di Cantiano, arriveranno cinque giocatori under, “un difensore, un centrocampista e tre attaccanti”, allontanando Gucci dalla Vis. “Difficilmente arriverà a Pesaro, mentre su Sivilla dipenderà da chi sceglieremo come prima punta”.

Poi è stata la volta dei due copresidenti societari, con Marco Ferri che ha parlato della volontà di cavalcare l’onda dell’entusiasmo con cui si è chiusa la scorsa stagione, e Roberto Bizzocchi a fare professione d’ottimismo, “perché la Vis sta crescendo e punta veramente in alto”.

Non solo Riolfo. Sempre in Comune sono stati presentati gli altri tre elementi dello staff tecnico della Vis 2017-2018: dal vice Paolo Pantera, ex calciatore della Fermana nonché collaboratore di David Sassarini all’Albinoleffe, al preparatore atletico Simone Arceci, per finire con Andrea Bartolucci, confermatissimo uomo dei portieri che ha rivelato di non vedere l’ora di cominciare la nuova stagione.

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>