Cade e si ferisce mentre cammina sulla ciclabile del Foglia, scatta la solidarietà degli altri podisti

di 

16 luglio 2017

Il punto dove l’uomo è caduto sull’asfalto della pista ciclabile

Il punto dove l’uomo è caduto sull’asfalto della pista ciclabile

PESARO – Momenti di apprensione, stamattina, per un podista che camminava di buona lena lungo la pista ciclabile del Foglia. Giunto in un tratto che costeggia Via Gagarin, l’uomo, forse colto all’improvviso da una fortissima raffica del vento (Grecale) che soffiava intensamente dalla notte, o magari semplicemente inciampando, ha perso l’equilibrio ed è caduto in avanti, finendo con il naso sull’asfalto. Una caduta dolorosissima e sanguinosa. Il sangue sgorgava copioso dalla doppia escoriazione provocata dalla caduta. In un attimo è scattata la solidarietà dei podisti, ma anche dei ciclisti che transitavano sulla ciclabile “Cardinali”.

A Roberto e Franco, inseparabili amici maratoneti, si sono fermati per prestare aiuto al ferito. Franco ha tamponato le ferite, bloccando l’emorragia. Un appassionato di mountain bike ha messo a disposizione la borraccia dell’acqua per lavare la ferita. Un altro ha informato i familiari del ferito, accompagnato all’ospedale per i controlli del caso. Sembrava ipotizzabile un forte trauma al setto nasale. Con gli auguri del caso al camminatore infortunato, gli applausi ai podisti che hanno interrotto la corsa per soccorrere l’uomo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>