Edifici Erap provinciali: dalla Regione 110 mila euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche

di 

20 luglio 2017

erap-pesaroPESARO – La Regione Marche stanzia 110 mila Euro per l’abbattimento e il superamento delle barriere architettoniche negli edifici Erap della Provincia di Pesaro e Urbino.

“Un provvedimento atteso da tempo – afferma Andrea Biancani, Presidente della Commissione regionale Ambiente e territorio, i cui lavori prenderanno avvia nei prossimi giorni e, una volta terminati, consentiranno alle persone anziane o con disabilità di accedere con maggiore facilità e sicurezza alle proprie abitazioni.”

L’intervento, che era previsto nel Piano triennale di edilizia residenziale pubblica, vede la Regione rispondere alle necessità dei più deboli con interventi dedicati alla realizzazione di ascensori e di rampe pedonali per superare quei dislivelli che rappresentano per alcune persone veri e propri sbarramenti. Interventi segnalati dagli assegnatari degli alloggi che presto vedranno realizzati.

La somma stanziata sarà così ripartita: Pesaro 65 mila Euro, San Lorenzo in Campo 20 mila, Tavullia 5 mila e Urbino 20 mila.

“L’eliminazione di queste barrire – prosegue Biancani – andrà a vantaggio di tutti, non solo delle persone disabili, perché renderà gli edifici più moderni e funzionali.”

Biancani, inoltre, rende noto che è’ stata aggiudicata provvisoriamente la gara per l’intervento di ristrutturazione del fabbricato di Via Mazza. L’impresa aggiudicatrice è la Costruzioni Generali di Caserta che entro 90 giorni dovrà presentare il progetto esecutivo con le migliorie richieste dal bando di gara.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>