L’angolo della poesia, i versi di Sinisgalli letti da Biagio Russo: le foto di Filippo Baioni

di 

29 luglio 2017

PESARO – Il quinto giorno Dio creò uccelli e pesci: Leonardo Sinisgalli letto da Biagio Russo. Ieri sera, nel Giardino della musica e della poesia – già cortile di palazzo Ricci – nell’ambito de “L’angolo della poesia”, i singolari versi di Leonardo Sinisgalli, che convivono tra scienza e poesia. A dire di lui sarà Biagio Russo, presidente della fondazione dedicata al poeta.

Il progetto nato da un’idea di Giuseppe Saponara, promosso dal Comune di Pesaro, dalla Regione Marche e dalla Provincia di Pesaro e Urbino, prosegue il suo viaggio all’interno della Creazione, offrendo, ogni sera, un doppio spunto di appartenenza alle nostre radici, umane e spirituali, che seguono l’alternarsi del tempo, in un percorso parallelo alla nascita della vita e del mondo, che intesse segmenti e spazi tra passato e presente.

Con Giulietto Chiesa, Giornalista professionista, corrispondente da Mosca per l’Unità e La Stampa, oltre che per il TG5, TG1 e TG3, si è parlato del tempo, elemento chiave della creazione, che scandisce i ritmi della vita e della morte, ma anche di mondi paralleli secondo quell’informazione parziale che giunge alla nostra attenzione, sottacendo gran parte di quanto accade realmente nel mondo.

Come tutte le sere i partecipanti sono stati catapultati in un particolare angolo del mondo per ascoltare il racconto della Creazione, secondo le diverse etnie, a cura di Elena Levantini.

Nell’alchimia di voci, musica, immagini televisive e cinematografiche, arricchite da imprevedibili collegamenti via Skype, numerose interviste, filmati, documentari e commenti musicali, tra cui un tributo a Totò nel cinquantenario della sua scomparsa.

Supporto tecnico affidato a Stefano Teodori.

 

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>