Arrestato dai Carabinieri un 21enne pesarese per detenzione di haschish e marijuana destinati allo spaccio

di 

31 luglio 2017

DSC_0540GABICCE MARE – I Carabinieri della Stazione di Gabicce Mare, nell’ambito di specifici servizi di controllo in tema di spaccio stupefacenti, hanno arrestato, in flagranza di reato, un 21enne pesarese, disoccupato e già noto alle forze di Polizia, ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanza stupefacente.

Il ragazzo, nel fine settimana, è stato sorpreso, al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento, all’interno della sua abitazione, in compagnia di altri due giovani coetanei di Gabicce Mare ed uno di Tavullia, mentre consumavano uno spinello confezionato con tabacco ed hashish. Era stato proprio l’andirivieni da tale luogo ad aver insospettito i militari dell’Arma.

La successiva perquisizione domiciliare nei confronti del proprietario di casa,  consentiva infatti di rinvenire  62 grammi di “hashish, suddivisi in un  panetto da 50 grammi ed i restanti in numerosi pezzi avvolti in cellophane,    40 grammi di “marijuana” suddivisi in diverse dosi,  materiale e strumenti idonei al confezionamento in dosi dello stupefacente, nonché la somma di 890 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività delittuosa.

I tre consumatori sono stati segnalati alla competente Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico. Anche le loro abitazioni sono state perquisite ed i carabinieri a casa di uno dei gabiccesi sequestravano altri 10 grammi circa di marijuana e materiale utile all’assunzione.

L’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Pesaro a disposizione della locale Procura della Repubblica, dove è rimasto in custodia cautelare fino all’udienza di convalida svoltasi nella mattinata odierna. Il  GIP del Tribunale di Pesaro, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto nei confronti dell’arrestato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana ai carabinieri di Gabicce Mare, in attesa del processo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>