Palio dei Bracieri, vince l’Arzilla dopo la squalifica di Tombaccia. Le FOTO

di 

31 luglio 2017

PESARO – Al Palio dei Bracieri 2017 vince la contrada Arzilla ma non manca qualche polemica. Sì, perché a dire il vero a tagliare il traguardo per primi sarebbero stati i contradaioli di Tombaccia, poi squalificati per aver spintonato, durante l’ultimo cambio, degli avversari che erano stati doppiati.

E’ finita così la grande kermesse popolare del Palio di Bracieri, fra colori, sfottò e qualche attimo di tensione, comunque prontamente sedato, nel fossato di Rocca Costanza. Da metà pomeriggio è tutto un brulicare di pesaresi, che divisi in 17 contrade prima hanno sfilato e poi si sono dati battaglia col braciere in mano.

Al di là del Palio vero e proprio, come detto vinto per la seconda volta dall’Arzilla, gli altri premi sono andati a Camilla Fulvi di Montegranaro (Miss Palio), al Centro Mare (video di contrada) e Villa Fastiggi (addobbo di contrada). Tre Ponti si è aggiudicato il riconoscimento di miglior stand gastronomico in piazzale Matteotti, Case Bruciate quello per il miglior braciere. Il torneo di calcio era stato vinto da Tombaccia, che è risultato anche il quartiere più altruista in fatto a donazioni di sangue (premio Avis Pesaro). La miglior cuoca è invece del Porto.

Citazione d’obbligo per Candelara, che ha fatto passare sopra Rocca Costanza un aereo con la scritta “Candelara mi fa volare”. Applausi.

 

 

 

 

 

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un commento to “Palio dei Bracieri, vince l’Arzilla dopo la squalifica di Tombaccia. Le FOTO”

  1. alberto scrive:

    E’ una vergogna aver squalificato la Tombaccia…..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>