Sabina Cardinali nuova portavoce nazionale di Cna Balneatori

di 

3 agosto 2017

Sabina Cardinali,

Sabina Cardinali

PESARO – Sabina Cardinali è stata eletta portavoce nazionale di CNA Balneatori. Una nomina importante per l’imprenditrice pesarese (titolare di Bagni Tino), che già da anni ricopriva il ruolo di presidente pesarese dell’associazione, nonché quello di presidente regionale di Fidimpresa.

La Cardinali è stata eletta nel corso dell’assemblea elettiva di CNA Balneatori che si è tenuta nella capitale e che ha fatto il punto sulle battaglie che impegnano gli operatori del settore. In particolare il legittimo affidamento e il valore d’impresa.

“E’ per me un grande onore e una grande responsabilità quella di rappresentare le imprese di un settore importante come quello dei concessionari di spiaggia delle imprese legate alla balneazione al turismo. Stiamo portando avanti le nostre richieste perché il legittimo affidamento sia inserito nella legge che tutela gli stabilimenti balneari. Il lavoro non può essere svolto altrove rispetto a dove gli operatori hanno creato una forza importante per l’intero patrimonio turistico dell’Italia costiera. Non è pensabile promuovere il turismo senza le coste: in Italia il 70% del turismo si basa sul mare. Le spiagge sono il fulcro della recettività. Continueremo a portare avanti le nostre richieste sia a livello di governi regionali che nazionali. E faremo in modo che questi temi siano poi affrontati anche dalle istituzioni europee”.

“Il turismo balneare è fondamentale per l’economia dei territori, ed è un settore ben conosciuto in Europa, anche se le leggi europee in questi anni ci hanno vessato. CNA Balneatori è una realtà molto importante e da diversi anni stiamo lavorando per il riconoscimento di questo settore per i territori”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>