Countdown agli sgoccioli: mercoledì scattano i Mondiali ‘pesaresi’ di Ginnastica Ritmica. Enorme lavoro preparatorio dei volontari

di 

28 agosto 2017

Pubblico Adriatic Arena World cup di ginnastica ritmicaPESARO – E’ partito il conto alla rovescia all’Adriatic Arena. Mercoledì 30 agosto, alle ore 9, si alzerà il sipario sui Mondiali di ginnastica ritmica “Pesaro 2017” (30 agosto-3 settembre). Il motore della macchina organizzativa gira a pieni regimi e mentre in città stanno arrivando tutte le delegazioni delle nazioni partecipanti, all’interno dell’impianto fervono gli ultimi preparativi per farsi trovare puntuali ad un appuntamento mondiale che verrà visto da oltre 120 milioni di persone in 54 Paesi.

Uno “sforzo” organizzativo imponente reso possibile grazie alle capacità e alla professionalità dello staff del Comitato organizzatore locale, al lavoro delle centinaia di volontari della manifestazione e al forte legame tra il territorio e la ginnastica ritmica. A disposizione del C.O.L Turismo&Sport 156 volontari, di età compresa tra i 18 e i 25 anni principalmente (anche se sono presenti due volontarie over 50), che provengono da tutto il mondo: Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Giappone e Australia. Si occuperanno, a seconda delle proprie competenze, di Sicurezza, Info-point, Merchandising, Media, Trasporti e Accoglienza. Vengono dal territorio invece gli oltre 200 volontari che si occuperanno del servizio catering per delegazioni e tecnici internazionali gestito da 16 Pro Loco della provincia di Pesaro Urbino. L’obiettivo è quello di far assaporare a persone provenienti dall’estero le eccellenze eno-gastronomiche del territorio. Le Pro Loco hanno anche a disposizione un’area, all’interno del villaggio commerciale costituito da 24 stand, per promuovere le varie iniziative che organizzano nel corso dell’anno. Ma il connubio ai Mondiali di ginnastica ritmica “Pesaro 2017” non è solo tra Sport e Cibo ma anche tra Sport e Cultura grazie a Palazzo Ducale, partner culturale dell’evento, che domenica 3 settembre al termine dei Mondiali ospiterà nei propri locali la cena di gala.

Volontari al lavoro

Volontari al lavoro

“Grande soddisfazione per la collaborazione con l’Aspes e l’Adriatic Arena in questo evento internazionale – spiega il presidente provinciale delle Pro Loco di Pesaro Urbino Damiano BartocettiE’ un grosso impegno che ci rende orgogliosi e che mira a promuovere ulteriormente le nostre eccellenze enogastronomiche e il nostro territorio. Presenteremo i piatti del nostro territorio sperando di contribuire, grazie alla qualità del nostro cibo, a lasciare un ricordo indelebile dei Mondiali “Pesaro 2017”. Abbiamo ricevuto i complimenti anche del presidente nazionale della nostra associazione: è la prima volta che le Pro Loco gestiscono il servizio catering per delegazioni e tecnici internazionali in un evento sportivo di portata internazionale”.

“L’Adriatic Arena è un volano straordinario per l’economia del territorio sia direttamente in termini di indotto economico prodotto sia indirettamente grazie alla forte attività di promozione realizzataspiega il presidente di Aspes Luca PieriBasti pensare che si stimano 120 milioni di spettatori televisivi in giro per il mondo. Una promozione mondiale dell’evento e dunque della città. Una manifestazione che in termini promozionali avrà ricadute positive sul territorio per i prossimi 10 anni. E questo grazie a un impianto tra i più belli d’Italia, alle competenze del Comitato organizzatore che dispone di professionalità di assoluto livello, alla vicinanza delle istituzioni e a un territorio accogliente che ha stretto un legame sempre più forte con la ginnastica ritmica”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>