Domani l’ultimo “giovedì di via Cavour”. La soddisfazione degli organizzatori per la combinazione vincente di un’estate fra street food e concerti

di 

30 agosto 2017

via cavourPESARO – Domani, giovedì 31 agosto è l’ultimo giorno di “Street Food Cavour, mangiando sotto le stelle”. Il responsabile della manifestazione Stefano Fazi, stila il bilancio di questa fortunata edizione:

19 commercianti che hanno partecipato con l’ intento comune di far divertire la gente mangiando e passando serate allegre, piene di vita e di musica. Tante serate calde, mai un goccio di pioggia, cosa si poteva chiedere di più? La nostra felicità è aver toccato con mano l’ unità di intenti, la voglia di fare squadra che ha animato tutti noi rendendo piacevole il tutto. Ringrazio innanzitutto l’ Amministrazione Comunale, il Sindaco Ricci, l’ Assessore alla Bellezza Vimini, la Confcommercio nella persona di Davide Ippaso ed infine il nostro direttore artistico, Rocco Bratta.

Il quale  traccia invece, il bilancio artistico della manifestazione:  “26 gruppi musicali che si sono alternati in questi giovedì trascorsi compresa la Pizzica Salentina che ha allietato i giovedì con la sua musica coinvolgente – racconta Bratta –  Per alcune serate, poi, abbiamo pensato anche ai piccoli con i giochi, zucchero filato e saltimbanchi. Non sono mancati balli di gruppo che hanno fatto ballare proprio tutti. 26 gruppi musicali, tra questi alcuni di fuori Regione che per pochi euro hanno reso più importante la nostra manifestazione con la loro musica. Come non citare, per esempio, il gruppo “Di Palo In Frasca” e “ I Tessuto Boys”; “I Soulfix”,  “Gli Easy”, “ I Crosswalkers” sono giunti da Civitanova Marche, gli “Space Rebel” e i “Floyd On The Wing”, arrivati da Pescara.

Per giovedi 31 agosto, chiuderemo, come abbiamo aperto, nel segno delle donne. Lato Sud dalle ore 20,45 alle 22,15  “Le Rimmel”, lato Nord dalle 22,20 alle 24 le “Xanax”. Ciò è voluto perché vogliamo testimoniare la nostra solidarietà a tutte le donne che quotidianamente subiscono abusi e angherie da parte di gente che non merita nessuna pietà.

Stefano Fazi (in maglia bianca) e Rocco Bratta

Stefano Fazi (in maglia bianca) e Rocco Bratta

Per finire vorrei ricordare che ci sarà anche una grande sorpresa; quindi invito la cittadinanza a essere presente in quanto assisterà a una gradevole esibizione. Di più non posso dire.

Anch’ io, Rocco Bratta, voglio ringraziare le autorità cittadine ma vorrei sottolineare che il mio compito è stato facilitato da Sara Franchini che mi ha aiutato nella scelta di gruppi, inoltre vorrei ricordare anche le forze dell’ ordine per la loro discreta presenza e infine tutte le persone che hanno partecipato, dando prova di grande civiltà e rispetto per chi ha lavorato. Grazie ancora.

Un ringraziamento va anche ai nostri sponsor che hanno contribuito alle spese di questo lungo evento. Siamo fieri e certi di aver dato il massimo e di aver reso, nel nostro piccolo, la città di Pesaro ma soprattutto il centro città più vivibile”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>