Fra centro e mare… a caccia del criminale. Torna domenica l’evento ludico promosso dal Leo Club con incasso devoluto all’Unione Ciechi e Ipovedenti

di 

30 agosto 2017

fotogruppookPESARO – Torna anche quest’anno l’iniziativa Caccia al Criminale, giunta alla quarta edizione ed organizzata dal Leo Club Pesaro, con il patrocinio del Comune. Un’avventurosa ricerca di indizi per incastrare il criminale che a Pesaro, città della bicicletta, si svolgerà in bici, per le vie del centro e del mare, passando per i luoghi più rappresentativi.

Sono due gli appuntamenti, uno per adulti, dal titolo “Criminal Prophecy: la profezia di Tanah Lot” in programma il 3 settembre con ritrovo ai Musei Civici alle ore 18. Ma c’è anche una versione per bambini dai 5 ai 12 anni, intitolata “Criminal Baby“, sempre il 3 settembre, alle ore 10 a piazzale Europa, a Baia Flaminia, davanti alla biblioteca intitolata, a febbraio, a Louis Braille. Per i più grandi, sono già state formate 18 squadre da 4-6 persone ciascuna, e non ci sono più posti mentre è ancora possibile iscriversi all’iniziativa per bimbi.

L’obiettivo del gioco a premi è svelare chi è l’assassino, scoprendo gli indizi e seguendo le sue tracce. Il ricavato della caccia al criminale sarà interamente devoluto all’associazione U.I.C.I. (Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti), sezione di Pesaro. “Sosterrà – ha precisato Sara Mengucci assessore alla Solidarietà – un progetto che riguarda un servizio di tiflodidattica per integrazione e inclusione scolastica di bambini con problemi visivi e bisogni specifici. Sarà un centro all’avanguardia, tra i migliori sul territorio nazionale. Nascerà in via Martini, sede del Comune concessa a Unione Italiana Ciechi, entro il 2018. L’impegno nelle tematiche sociali, anche in chiave ludica, è fondamentale per questo ringrazio il Leo Club”.

 “Sono contenta – ha aggiunto Maria Mencarini presidente provinciale Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (U.I.C.I.) – perché è una iniziativa che viene dai giovani. Il Leo Club sta facendo molto per l’associazione e i non vedenti”.

“Sosteniamo con piacere l’Unione Italiana Ciechi – ha sottolineato  Daniele Vimini, vicesindaco e assessore alla Bellezza – che svolge un ruolo molto importante nella città. Il punto finale della festa è poi ai Musei Civici, occasione anche per visitare le mostre allestite (“Rinascimento Segreto” e il “Rof fra storia e memoria. 30 anni di immagini dello studio Amati e Bacciardi”) . Inoltre il gioco valorizza i luoghi simbolici della città”.

Saranno premiati il primo, il secondo e il terzo classificato. A fine gara, alle 20.30 circa, ci sarà un aperitivo.

Per partecipare è richiesto un contributo di 18 euro, 8 euro per chi sceglie solo aperitivo.

Per i bambini che vorranno partecipare a “Criminal Baby”, l’offerta minima è di 5 euro, in palio numerosi premi. E’ consigliato un abbigliamento da mare, occorre portare la propria bicicletta.
E’ obbligatorio prenotarsi telefonando al numero 340.4176681, o inviando una mail aleoclubpesaro@gmail.com oppure, in alternativa, scrivendo alla pagina facebook del Leo Club Pesaro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>