Riaperta la strada provinciale “Tavoletana”. Riecco il collegamento strategico tra Montefeltro e Romagna

Taglio del nastro Tavoletana

Taglio del nastro Tavoletana

TAVOLETO – Con il taglio del nastro da parte del sindaco di Tavoleto Stefano Pompei, del presidente della Provincia Daniele Tagliolini e del consigliere regionale Gino Traversini, è tornata a vivere la strada provinciale 23 “Tavoletana”, dopo la frana che nel 2015 la fece sprofondare di oltre 2 metri, per un tratto di più cento metri, lasciando il Montefeltro isolato dalla Romagna. L’intervento di ripristino è stato finanziato dalla Regione Marche con 460mila euro dell’emergenza maltempo 2015, su progetto realizzato dalla Provincia di Pesaro e Urbino. All’inaugurazione della strada, benedetta dal parroco don Massimo Zonzini, hanno partecipato numerosi sindaci della provincia.

“Oggi è un giorno importante non solo per Tavoleto – ha detto il presidente della Provincia Daniele Tagliolini – ma per tutto il territorio. Ringrazio la Regione Marche, in particolare il presidente Luca Ceriscioli, per aver compreso subito l’importanza di questa arteria, mettendo a disposizione risorse. Nel 2015 la Provincia, in seguito a tagli e prelievi forzosi, aveva un budget di 358mila euro per la totalità delle strade, non ce l’avremmo fatta da soli. Ringrazio anche tutto il Servizio viabilità del nostro ente, guidato dall’ingegner Sandro Sorbini, così come la ditta Marcolini. La riapertura si collega inoltre alla serie di interventi di asfaltatura fatti dalla Provincia sulle strade dell’alto Montefeltro, area importante sia dal punto di vista strategico che produttivo”.

“Finalmente – ha detto il sindaco di Tavoleto Stefano Pompei – questa infrastruttura tornerà a collegare l’entroterra della provincia con la vicina Romagna. L’isolamento ha creato numerose difficoltà ai mezzi pesanti, alle attività del territorio e ai cittadini. Ringrazio tutte le istituzioni che hanno permesso di arrivare a questo momento di festa”.

“La riapertura della strada – ha detto il consigliere regionale Gino Traversini – è frutto di un’intensa collaborazione tra la Regione che ha stanziato le risorse e la Provincia di Pesaro e Urbino che ha fatto un buon lavoro di progettazione e seguito le varie fasi”.

Il taglio del nastro è stato preceduto da un convegno organizzato dal Comune di Tavoleto nel quale numerosi amministratori si sono confrontati sul tema della gestione associata delle funzioni e dei servizi comunali

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>