Sempre più Terra di Motori con Pesaro e Tavullia. Biancani: “L’importante contributo di una legge che unisce, programma e promuove”

di 

18 settembre 2017

Andrea Biancani*

PESARO – Settimane di emozioni reali e di vera gioia quelle appena trascorse all’insegna delle moto e che hanno visto Pesaro, Tavullia e l’intera regione essere punto di aggregazione per motociclisti provenienti da ogni parte d’Europa. Un successo assicurato anche grazie alla volontà della Regione Marche di investire nel fascino di una tradizione che riscuote la passione di tutti gli amanti delle moto. Soddisfazione nelle parole di Andrea Biancani, Presidente della Commissione regionale Trasporti, all’indomani della conclusione della Benelli week che ha visto la partecipazione di un migliaio di motociclisti, l’evento Tavullia in Moto con migliaia di partecipanti e il Break Moto che ha portato nel nostro territorio giornalisti professionisti con l’intento di far conoscere, per poi scrivere sulle testate specialistiche, le bellezze di una terra dove il motociclismo ha fatto la storia.

Biancani che ha partecipato a tutte tre le manifestazioni, proprio per valutare da vicino la portata degli eventi, sottolinea come: “la Regione abbia compreso l’importanza della cultura e della storia legate alla moto e ha per questo approvato la legge che sostiene e valorizza un patrimonio che molti ci invidiano. Una legge la cui efficacia ha contribuito per la prima volta in questo recente periodo a creare quel dialogo tra istituzioni, associazioni e privati indispensabile a realizzare sinergia tra gli eventi. Prossimo obiettivo è coinvolgere tutte le realtà e le manifestazioni diffuse sul territorio per creare un progetto unitario di promozione e valorizzazione attraverso l’Associazione terra dei piloti e dei motori.”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Biancani, che è autore di questa legge regionale, comunica poi che la Giunta regionale ha deciso proprio alla fine di agosto di destinare al Comune di Pesaro la somma di sessantamila Euro affinché con il Comune di Tavullia predisponga un progetto per promuovere sinergie tra i Comuni coinvolti nella tradizione motoristica, incentivi la conoscenza e la conservazione delle collezioni museali presenti nel territorio, promuova lo sviluppo del patrimonio e della tradizione motoristica.

“I prossimi giorni – prosegue Biancani – con i Comuni interessati, l’Associazione Terra dei piloti e dei motori e il Moto club Benelli, definiremo il programma e il progetto delle azioni che saranno attuate per promuovere questo nostro grande patrimonio motoristico. Eventi, moto storiche, mototurismo, premi, raduni, spettacoli, ecc. per continuare, con accresciuta passione, a scrivere le pagine della storia della moto.”

Biancani rivolge infine un ringraziamento speciale a quanti si sono impegnati e si impegnano costantemente per questi eventi: “che oltre ad essere momenti importanti per i moltissimi amanti della moto rappresentano una forma straordinaria di proporre tutto il territorio.”

*Presidente Commissione Regionale Trasporti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>