Basket, un “nemico” in più per la campagna abbonamenti alla Vuelle: si chiama Eurosport Player

di 

20 settembre 2017

basket-canestro-pallaPESARO – Non era il caso di dirlo in piena campagna abbonamenti, ma da quest’anno, con soli 30 euro e il costo della vostra connessione internet, avete la possibilità di vedere tutte, ma proprio tutte e trenta le partite della Vuelle comodamente seduti nel divano di casa vostra o in giro per l’Italia, con l’apposita App del vostro smartphone. E’ una rivoluzione copernicana, resa possibile dall’accordo tra Legabasket e Eurosport, che si è presa l’esclusiva sulla pallacanestro italiana, in sintesi le cose stanno così:

Eurosport player garantirà la diretta streaming di tutte e 240 le partite di regular season, sia quelle in casa che fuori, sia quelle trasmesse in anticipo che in posticipo, al sabato, la domenica, al lunedì e nei turni infrasettimanali, insomma con soli 29.99 euro annui, promozione valida fino al 31 ottobre, avrete la possibilità di guardare le 30 partite della Vuelle e le 210 delle altre squadre.

Ma non è l’unico cambiamento: sono sparite le dirette delle tv locali, è sparita Sky, mentre è rimasta Raisport, che trasmetterà il posticipo della domenica sera, in un turno che verrà spezzettato in questo modo: due anticipi al sabato sera alle 20,45, uno trasmesso da Eurosport 2 e uno solamente da Eurosport player, la domenica si comincia alle 12,00, con l’anticipo su Eurosport 2, si prosegue alle 17, con una partita e nel canonico orario delle 18.15 si disputeranno solo due match, perché i rimanenti andranno in scena la domenica alle 20.45 e il lunedì nello stesso orario.

Ricapitolando: TUTTE le partite saranno trasmesse su Eurosport Player, che non è un canale televisivo, ma un App per il vostro Pc. Tablet o apparecchio similare e per vederle si dovrà pagare un abbonamento di € 29.99 annui, tre match settimanali – sabato sera, domenica a mezzogiorno, lunedì sera – saranno visibili anche su Eurosport 2, canale a pagamento che fa parte del bouquet Sky e Mediaset, nel pacchetto Sport di entrambe le piattaforme, mentre l’unica gratuita rimane quella della domenica sera visibile su Raisport.

A questo punto vi chiederete: ma chi ce lo ha fatto fare di spendere 270 euro o più per abbonarci, se con soli 30 euro potevamo vedere tutte le partite a casa nostra? E’ la domanda che si fanno da anni gli appassionati calciofili di serie A o B, che invece di andare allo stadio, possono vedere le partite della Juve, Inter, Milan etc, etc. pagando l’abbonamento a Sky o Mediaset, con la piccola differenza che costa molto di più rispetto ai 30 euro dell’offerta basket di Eurosport player. La nostra risposta è che in ogni caso, vedere una partita dal vivo ha tutto un altro fascino, l’emozione di assistere ad una vittoria insieme ad altre 3000 persone è un ricordo che vi porterete dietro per tantissimo tempo, ma è innegabile che il basket ha aperto una porta, che sarà difficile da richiudere e della quale dovranno tenere conto le società, nell’ideale le prossime campagne abbonamenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>