Nuove startup imprenditoriali, ecco come svilupparle col nuovo progetto “E se funzionasse?”

di 

22 settembre 2017

PESARO – “E Se Funzionasse?” è un format nato dal gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Pesaro Urbino, che si pone un obiettivo molto ambizioso, attivare operazioni di scouting di nuove idee di startup e fare mentoring agli ispiranti imprenditori, per renderli consapevoli del vasto tema della “creazione d’impresa”.

Questa quinta edizione è promossa e organizzata da BP Cube, in collaborazione con il gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Pesaro Urbino, l’Università di Urbino Carlo Bo e il consorzio IDEA Marche.

Da quest’anno l’iniziativa avrà carattere interprovinciale poiché sarà estesa anche al territorio di Ancona a seguito della nascita di Confindustria Marche Nord, nata dalla fusione tra Confindustria Pesaro Urbino e Confindustria Ancona.

PROGRAMMA E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Le candidature per “E Se Funzionasse?” saranno raccolte a partire dal 22 Settembre 2017. Per partecipare occorre compilare il modulo di adesione scaricabile dal sito www.esefunzionasse.it e inviarlo compilato a start@bpcube.com entro il 5 Novembre 2017.

Solamente le migliori idee selezionate potranno accedere ai successivi colloqui individuali con la Commissione di Valutazione, la quale provvederà infine a selezionare le 5 finaliste.

Immagine-sito-ESFTutti gli ammessi ai colloqui individuali, potranno partecipare al corso di formazione che si terrà indicativamente nei mesi di novembre/dicembre, il cui obiettivo sarà quello di fornire insegnamenti specifici sui tema della “creazione d’impresa”.

L’evento conclusivo del percorso di “E Se Funzionasse?” si terrà nel mese di dicembre. In tale occasione le 5 finaliste avranno l’opportunità di presentare pubblicamente il proprio progetto di fronte ad una platea di potenziali investitori, fornitori, imprese e partner.

L’idea vincitrice potrà beneficiare di un percorso di incubazione gratuito di 6 mesi presso l’incubatore BP Cube.

 

DESTINATARI

Persone fisiche o persone giuridiche che hanno un’idea suscettibile di sviluppo imprenditoriale finalizzato:

  • all’apertura di una nuova impresa;
  • allo sviluppo di un’impresa esistente, ampliando e/o diversificando il settore d’attività e/o introducendo cambiamenti digitali nella catena del valore.

Non sono previsti vincoli di età o di provenienza geografica per i soggetti proponenti, né limiti di settore per le idee di proposte. Il proponente potrà essere una persona singola, un team o una società.

 

VANTAGGI

Per le startup selezionate e ammesse ai colloqui individuali, i principali benefici saranno:

  • partecipazione gratuita al corso di formazione;

networking con soggetti e realtà in grado di supportare attivamente i partecipanti nella concretizzazione dell’idea imprenditoriale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>