Il boom dei droni, ora interessano anche le imprese

di 

31 ottobre 2017

PESARO – I droni e il loro sempre maggiore utilizzo. Secondo la CNA il 2018 sarà l’anno cruciale per lo sviluppo delle imprese, servizi in materia di Sapr (droni). Il regolamento europeo può finalmente aprire nuovi scenari con regole certe per gli investitori e offrire gli strumenti per una disciplina meno rigida per le operazioni a basso rischio. Intanto sono in fase di definizione principi e strumenti della nuova normativa con i possibili impatti a livello giuridico e tecnico e sull’occupazione nel settore sicurezza, turismo e agricoltura.

Nel frattempo il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato, sul proprio sito istituzionale, una nuova infografica sull’utilizzo dei droni a fini ricreativi che contiene semplici regole che devono essere seguite per rispettare la sfera personale degli altri e suggerimenti utili per tutelare la propria riservatezza da “occhi volanti” indiscreti.

I Consigli sono stati raccolti in sei brevi paragrafi titolati:

1) segui sempre le regole;

2) fai attenzione alle riprese;

drone3) rispetta gli altri;

4) non diventare un “orecchio indiscreto”;

5) a prova di privacy;

6) come tutelare la tua privacy.

 Il documento pubblicato arricchito da altri materiali informativi, è parte di una serie di nuovi prodotti di divulgazione ideati dal Garante, per sensibilizzare gli utenti sulle varie tematiche connesse alla protezione dei dati personali, e sarà portata avanti anche attraverso i profili social dell’Authority: Linkedin, Instagram (sulla app, account “garanteprivacy”) e Google.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>