Domenica la Cantina Terracruda presenta il nuovo Metodo Classico e il Metodo Ancestrale alla Fiera del Tartufo di Acqualagna

di 

1 novembre 2017

La famiglia Avenanti di Terracruda

La famiglia Avenanti di Terracruda

ACQUALAGNA  – Domenica 5 novembre grande anteprima alla 52° Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna: La Cantina Terracruda presenta al pubblico il nuovo Metodo Classico ed il Metodo Ancestrale. Al Palazzo del Gusto il debutto ufficiale di due perle della produzione Terracruda, presentate degli enologi David e Giancarlo Soverchia, artefici, insieme alla famiglia Avenanti della nascita di prodotti speciali. L’evento è a cura del Delegato Raffaele Papi, dell’Associazione Sommelier di Urbino Montefeltro. 

Tra il Montefeltro e la costa del Mare Adriatico, in quel di Fratterosa, nella provincia bella di Pesaro Urbino, dimorano i vigneti nobili della Cantina Terracruda. Straordinario il panorama che su cui si affaccia l’azienda, generosi di piaceri sensoriali i suoi, preziose ed eleganti le sue etichette.

Un connubio curato dalla famiglia Avenanti, con passione ed impegno che, con l’auto di enologi come i Soverchia, contribuisce a sfiorare spesso la perfezione mantenendo però una identità unica e riconoscibile. Domenica prossima, al Palazzo del Gusto in ambito delle 52° Fiera del Tartufo Bianco di Acqualagna, alle ore 17.00 saranno presentate al pubblico le due ultime stelle della produzione Terracruda: Il Metodo Classico ed Il Metodo Ancestrale.

Un metodo classico realizzato con uve Bianchello, che può vantare una sosta sui lieviti di ben trentasei mesi. Un prodotto fine ed elegante che depone ancora volta a favore delle capacità e delle potenzialità che questo vitigno può esprimere, competendo a pieno titolo con le bolle nobili prodotte al Nord del paese, in zone che godono di fama maggiore. Lo stesso vale per il “Ciao” il metodo ancestrale, sempre figlio di uve biancame o bianchello che mostra con una buona dose di grinta la sua intrigante natura. Entrambi i prodotti saranno presenti sul mercato in numero ridotto, allo scopo di mantenere sempre alta la qualità del prodotto.

Gli enologi Giancarlo e David Soverchia

Gli enologi Giancarlo e David Soverchia

Al Palazzo del Gusto parleranno di questi straordinari vini i due enologi che li hanno concepiti, insieme alla famiglia Avenanti, per consegnarli ai palati più esigenti nella loro massima armonia e nella loro unicità. Giancarlo e David Soverchia, grande enologo il primo e pioniere della preziosa riscoperta degli antichi vitigni marchigiani, temerario e preparato il secondo nella ricerca di bolle sempre molto interessanti e fini. Accanto a loro il Delegato AIS Urbino Montefeltro Raffaele Papi, instancabile promotore delle belle realtà vitivinicole del nostro territorio.

Alla fine delle presentazione seguirà una degustazione delle due etichette. I due vini, insieme ad altre etichette del territorio provinciale si potranno degustare poi, anche l’11 e 12 novembre nell’Enoteca “La Provincia Bella del Vino” allestita al Palazzo del Gusto durante la 52° Fiera del Tartufo. Le degustazioni saranno possibili dalle 11.30 alle 19.30 a cura di AIS Marche. In degustazione: Bianchello del Metauro DOC, Pergola DOC, Colli Pesaresi e Marche IGT.

Per partecipare alla presentazione e alla degustazione contattare il numero 39 0721 777412 oppure inviare una mail a info@terracruda.it

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>