Le foto delle celebrazioni del 4 novembre in Piazza del Popolo. La Prefettura consegna cinque onorificenze al Merito della Repubblica

di 

4 novembre 2017

PESARO – A conclusione della manifestazione celebrativa del 4 novembre, Giorno dell’Unità nazionale e Giornata delle Forze Armate, che si è svolta nel corso della mattinata in Piazza del Popolo, si è proceduto, presso la Loggia del Genga della Prefettura, alla consegna dei diplomi di onorificenza dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana nei confronti di cinque cittadini residenti in questa Provincia di cui  vengono di seguito indicati i nomi ed i profili:

CAVALIERE OMRI:

FERRO Cav. Gianluca residente a Pesaro. Luogotenente della Guardia di Finanza in servizio presso il Comando Provinciale di Pesaro. Nel corso della carriera ha acquisito numerose benemerenze ed attestati di lode per aver sempre dimostrato alto senso del dovere e notevole competenza professionale uniti a spirito di sacrificio e dedizione al Corpo.

SCORTECHINI Cav. Luigi residente a Fano.  Maresciallo Capo attualmente  in servizio presso la Stazione  Carabinieri di Riccione. Nel corso della sua carriera ha frequentato un corso destinato al personale da impiegare nelle missioni di  pace all’estero ed ha poi partecipato nel 2012 alla missione Nato in Kosovo. Ha frequentato inoltre numerosi corsi di specializzazione ottenendo sempre grande stima e numerose attestazioni di lode per la sua qualificata preparazione professionale.

 TALEVI Cav. Samuele residente a Marotta di Mondolfo. L’Ing. Talevi svolge la propria attività lavorativa quale coordinatore dell’Ufficio Acquisti della Società “Renco S.p.A.” di Pesaro. Volontario di Protezione Civile ha partecipato nel 1997 e nel 2009 a numerose operazioni di soccorso nelle zone terremotate delle Marche, dell’Umbria e dell’Abruzzo, ricevendo per tali motivi un diploma di benemerenza conferito dal Ministero dell’Interno. Persona nota e stimata anche per il suo costante impegno nel Sociale

ZITO Cav. Nunzio residente a Mombaroccio. Luogotenente della Guardia di Finanza in servizio presso il Comando Provinciale di Pesaro. Nel corso della sua carriera ha conseguito numerosi riconoscimenti per le sue capacità professionali, sia nell’ambito dell’attività operativa che nell’esercizio dei compiti gestionali amministrativi affidatigli, dimostrando sempre grande preparazioni e alto senso de dovere.

UFFICIALE OMRI:

SPUGNINI EGIDIO residente a Urbania. Esordisce nella sua carriera di artista dapprima come pittore e scultore facendosi chiamare “Egidio da Casteldurante”. Poi però proseguirà la sua attività come scenografo iniziando con il regista Giuliano Montalto che lo chiamerà a collaborare nel film “L’Agnese va a morire”. Seguiranno le scenografie di “Io non ho paura” di Damiano Damiani e “La terrazza” di Ettore Scola.

Per la TV girerà il “Marco Polo” di Montalto e Riccieri, vivendo un anno in Cina per le riprese.  Ha collaborato con Elio Petri in “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”, pellicola che nel 1971 vince l’Oscar come migliore film straniero.

Ha collaborato anche molto con Mario Monicelli a curi rimarrà legato da un’amicizia che durerà per tutta la vita del regista.

In “Panni sporchi” e “Rossini Rossini” ha girato volutamente molte scene nelle Marche, terra a cui Spugnini è sempre rimasto molto legato e che non ha mai mancato di promuovere nel corso della sua lunga carriera.

LE FOTO DI FILIPPO BAIONI DELLE CELEBRAZIONI DEL 4 NOVEMBRE:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>