“Terre del benessere”, le rete dei luoghi termali entra nella fase operativa

di 

8 novembre 2017

termePESARO – Venerdì 10 novembre, alle ore 9.30, nella sala “Pierangeli” della Provincia (viale Gramsci 4, Pesaro), è in programma il workshop “Pesaro e Urbino: percorsi per creare una destinazione di benessere”. Entra così nella fase operativa il progetto “Terre del Benessere”, che intende mettere in “rete” luoghi termali in cui sono presenti eccellenze territoriali, culturali, ambientali ed enogastronomiche, per intercettare e potenziare un segmento del turismo in crescita come quello legato alla salute e al benessere nelle molteplici sfaccettature. La Provincia di Pesaro e Urbino, partner insieme ad altri enti locali del progetto (finanziato in gran parte dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, capofila la Provincia di Brescia), sta mettendo a punto, in collaborazione con l’Università di Urbino, un “modello” per l’organizzazione delle “destinazioni di benessere”, di cui si parlerà nell’incontro.

L’appuntamento si articolerà in due tavoli tematici: “Turismo e benessere”, coordinato da Mauro Dini (docente di Economia e gestione delle imprese turistiche all’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo) e “Il sistema sanitario e il benessere”, coordinato da Tarcisio Porto (presidente del Gruppo di Azione Costiera Gac Marche Nord). Sarà proprio Tarcisio Porto ad aprire il workshop, a cui porteranno i saluti il presidente della Provincia Daniele Tagliolini e l’assessore regionale al Turismo Moreno Pieroni, per poi lasciare spazio alla presentazione del progetto “Destinazioni di Benessere” da parte del docente di Economia e gestione delle imprese all’Università degli Studi ‘Carlo Bo’ di Urbino Tonino Pencarelli. Al termine dei due tavoli tematici, il presidente Daniele Tagliolini tirerà le fila della mattinata. Tutti sono invitati a partecipare, in particolare tour operator, titolari di alberghi, agriturismo, b&b, country house, ristoratori di qualità, aziende produttrici di tipicità e tutte le attività e istituzioni che animano il territorio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>