Volley Serie D, la myCicero espugna Urbania 3-1

di 

24 novembre 2017

Pallone-Volley1PESARO – Concede il bis la myCicero: le nostre ragazze espugnano Urbania col punteggio di 3-1 e compiono un ulteriore passo avanti in graduatoria.
E’ ospite il primo allungo dell’incontro (8-2) che costringe il coach locale al time out. Al rientro in campo tre punti di fila per  le padrone di casa che dimezzano lo svantaggio (8-5) ma Stafoggia rimette a posto le cose con un buon attacco e successivamente una buona serie di servizi che regalano alle biancoblu il nuovo +6 (13-7). Le locali però provano un nuovo riavvicinamento sul +4 (15-11).
La partita va avanti a strappi col vantaggio pesarese che oscilla tra i tre e i quattro punti finché l’ace di Terenzi e gli attacchi di Stafoggia e Magi regalano l’allungo decisivo che vale l’1-0 (25-15).
Urbania non ha alcuna intenzione di fungere da vittima sacrificale ed inizia decisa la seconda frazione (1-5). Le ospiti però non mollano e recuperano piano piano lo svantaggio riportando il punteggio in parità (9-9). Le locali sono però entrate in partita e a beneficiarne è lo spettacolo.  Siamo giunti a metà set e le due squadre procedono a braccetto, ma le locali non ci stanno e si portano sul più quattro (15-19) costringendo mister Gambelli a chiamare time out. Alla ripresa è sempre Urbania a comandare. Il mister biancoblu ferma ancora sul 18-22 per le nostre avversarie che al rientro trovano il massimo vantaggio sul +5 (18-23) trovando poi la chiusura con un pregevole tocco di seconda. Il punteggio a tabellone ora è di 1-1 (19-25).
E’ la premiata ditta Sacchi Aluigi a firmare la prima mini fuga ospite del terzo set (5-2) ma Urbania è viva e riesce ad effettuare il controsorpasso (6-9). Coach Gambelli allora decide di cambiare qualcosa inserendo Cambrini per Stafoggia. La mossa risulterà vincente: intanto una buona serie di servizi firmata Agricola permette alle ospiti di riaprire completamente le ostilità (11-11). Il capitano biancoblu Sacchi, con bordate imprendibili, regala il sorpasso alle ospiti (17-16) ed un paio di mani out ad opera di Cambrini permettono l’allungo (23-18), ma Urbania ha una reazione d’orgoglio e si porta a -2 (21-23). Coach Gambelli ferma tutto e alla ripresa delle ostilità inserisce nuovamente Stafoggia che grazie al servizio vincente regala il nuovo vantaggio alle proprie compagne di squadra (25-21).
Quarta frazione in equilibrio fino al 6 pari quando Stafoggia con tre servizi consecutivi regala il primo allungo alle pesaresi (9-6). Il +3 ospite dura fino al 14-11 quando Urbania, con un poker di punti, firma il controsorpasso (14-15). Locali che provano ancora ad allungare sul +4 (14-18); dalla panchina biancoblù è d’obbligo il time out. Alla ripresa la reazione biancoblù è ottima (6-3 di parziale) e -1 (20-21). Stavolta è Urbania a bloccare le ostilità: ma le nostre ragazze sono ormai decise a chiudere qui la contesa e riescono nel loro intento conquistando parziale (25-22), match ed altri tre punti fondamentali in chiave playoff.
“Vittoria molto importante perché ottenuta su un campo difficile – commenta il coach biancoblù a fine partita – abbiamo lavorato molto bene soprattutto in difesa e ricezione  e fatto le scelte corrette in attacco. Siamo stati bravi inoltre a spegnere subito il loro entusiasmo, cosa non facile su questo genere di campi. Complimenti al gruppo che nonostante la sua giovane età sta lavorando davvero bene e i risultati lo dimostrano”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>