La T41B ha una nuova casa: inaugurato il capannone della cooperativa sociale

di 

25 novembre 2017

PESARO – Una grande folla ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione della nuova sede della T41B a Villa Fastiggi, in un clima festoso che ha lasciato il passo a momenti di intensa commozione quando è stata ricordata la figura del cooperatore sociale Angelo Longoni a cui è stato intitolato l’edificio.

In tutti gli interventi è emerso come la longevità della cooperativa, che ha 41 anni di vita, la sua capacità di superare una crisi fortissima che ha portato in questi anni alla chiusura di altre cooperative sociali, la crescita dell’azienda testimoniata dalla nuova sede, sono risultati che non riguardano solo i soci e i dipendenti della cooperativa, ma tutta la città di Pesaro e anche molte città di una “mezza luna” che va da Senigalla a Rimini, come reso tangibile dalla presenza, a fianco al sindaco Matteo Ricci e ad altri amministratori pesaresi, del sindaco di Vallefoglia Palmiro Ucchielli e dell’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Fano Marina Bargnesi.

Ben 110 dipendenti, in buona parte appartenenti a categorie svantaggiate nel mondo del lavoro, 50 progetti di inclusione sociale in atto per altrettante persone inviate dai servizi sociali o sanitari, 20 progetti promossi e seguiti dalla cooperativa presso altre aziende, decine di utenti dei servizi di salute mentale di Pesaro e Fano inseriti in attività produttive, progetti con detenuti, tossicodipendenti, alcolisti, pazienti psichiatrici, disabili psico-fisici: tutto questo è un patrimonio che rende più ricco, coeso e sicuro il territorio in cui la cooperativa opera.

Un’esperienza pionieristica già 41 anni fa che oggi, come ha detto il dottor Giovanni Feliziani dell’ASUR regionale, è un modello da replicare per tutte le Marche. L’attenzione della Regione è stata sottolineata anche dal Consigliere Andrea Biancani, mentre Mauro Papalini, presidente degli industriali ha sostenuto l’importanza di un rapporto sempre più stretto tra imprenditoria locale e cooperazione sociale.

Gianfranco Alleruzzo dell’Alleanza Cooperative Italiane ha ricordato come oggi alla ripresa economica non corrisponda un miglioramento della situazione sociale: esperienze di imprenditoria sociale come la T41B sono sempre più necessarie.

Il presidente della T41B Nicola Denti ha ricordato la figura di Angelo Longoni, che ha dedicato la vita alla creazione di opportunità di lavoro per detenuti, tossicodipendenti e persone disabili: intitolare alla sua memoria il capannone della cooperativa è un modo per condividere il suo ricordo con tutta la città.

Cooperativa sociale Tiquarantuno B
www.t41b.com

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>