Al via il Motor Show 2017

di 

30 novembre 2017

BOLOGNA – Tutto pronto per l’edizione 2017 del Motor Show, che da sabato prossimo 2 dicembre a domenica 10, trasformerà il complesso di Bologna Fiere nell’universo dei motori. Dopo l’edizione 2016 che è stata quella del ritorno in grande stile del Motor Show, quella di quest’anno si preannuncia come una conferma ed allo stesso tempo un’evoluzione, basata a soddisfare le scelte dei visitatori e le strategie di mercato delle aziende -come ha spiegato nella conferenza di presentazione Rino Drogo Director di Motor Show- sottolineando con soddisfazione che se nel 2016 sono stati 200 i brand presenti alla manifestazione , suddivisi fra i vari settori del mondo dell’auto, quest’anno i brand presenti saranno 370. Come da tradizione le auto e le moto da competizione, ovvero la massima espressione della passione per i motori saranno fra i maggiori protagonisti di questa edizione, che vedrà anche il ritorno della Ferrari.

Il Cavallino sarà la star della giornata inaugurale del 2 dicembre, dove nell’Area 48 “Motul Arena” dopo il Ferrari Day, si esibirà con il Pit Stop della F.1. I brand automotive presenti a questa edizione sono: Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Jeep, Abarth, Mopar, Peugeot, Citroen, DS, Hyundai, Honda, Tesla, Suzuki, Ferrari, Lamborghini, Militem, Cadillac, Corvette, Chevrolet, Bentley, McLaren e Maserati. Ssang Yong, Toyota e Mitsubishi, occuperanno l’area test drive 4×4, mentre Ford partecipa con i Raduni Mustang e Focus RS. A rappresentare il mondo delle due ruote, che ritorna prepotentemente al Motor Show, sono Harley Davidson, Honda, Suzuki, B.M.W, Red Moto, Triumph, Quadro e Gruppo Buscaroli, non solo in forma statica ma anche con esibizioni che vanno dal raduno moto racer al Free Style, agli show acrobatici oltre a drifting e racing- experience.

Come detto sopra il mondo delle corse farà la parte del leone, nell’  “The World of Motorsport”, un’area per la prima volta in Italia, completamente dedicata al racing, un grande paddock dove sarà possibile immergersi in questo affascinante ambiente, animato fra gli altri dalle F.1 della Scuderia Toro Rosso, Prema Power Team con le F.2, AF Corse con le GT del Cavallino , freschi vincitori del titolo mondiale della categoria, per le moto la Ducati Moto GP di Dovizioso e la Suzuki di Iannone e tante altre sorprese. A ripetere il successo della passata edizione ci sarà anche il Ministero della Difesa, con i mezzi delle quattro forze armate, per quest’anno oltre alla formula espositiva ci sarà alle ore 12 della giornata inaugurale l’esibizione degli “Angeli” del Centro Sportivo Paracadutisti dell’Esercito. Anche la storia e la tradizione motoristica sono fra le protagoniste dell’edizione 2017, nell’ area “Passione Racing” si potranno ammirare i gioielli del Museo Ferrari, del museo Nazionale dell’Automobile di Torino, ACI Storico e ASI. A completare il mondo delle auto e moto d’epoca la prima assoluta del “Passione Classica Mercato” un’area che nel week end conclusivo del 8-9-10 dicembre sarà dedicata alla compravendita di auto, moto e ricambi d’epoca.

La mitica AREA 48 “Motul Arena” dispensatrice di adrenalina pura, vedrà lo svolgimento di un ricco calendario di gare ed esibizioni, articolato in tutti nove giorni, realizzate in collaborazione con ACI Sport, con il clou finale del 30° Memorial Bettega la kermesse dedicata ai rally emblema della manifestazione. Il Motor Show è anche un importante contenitore di Convegni, dibattiti e informazioni per gli operatori del settore automotive, grazie alle partnership con ACI, ANFIA, Autopromotec, Econometrica, UNRAE, Motor Valley Emilia-Romagna, ovvero le maggiori associazioni ed enti nazionali del settore. Nel padiglione 16 sarà allestito lo spazio dedicato alle Università italiane che si distinguono nel mondo dell’auto, con i mezzi realizzati dei laboratori degli studenti, grazie alla collaborazione di “Octo Telematics”.

Il Comune di Bologna conferma la sua collaborazione con il Motor Show e Bologna Fiere, con due iniziative che coinvolgeranno la città, in particolare quella dedicata agli Street Artist che decoreranno alcune facciate di Borgo Panigale con creazioni inerenti al mondo dei motori, mentre in Piazza Galvani Hyundai e Tesla esporranno le loro innovazioni tecnologiche per il presente ed il futuro dell’auto. A conclusione segnaliamo anche l’interessante mostra scambio riservata al modellismo statico e dinamico che si terrà nel primo week end. Ricordando la Fondazione ANT Onlus, che sarà nuovamente partner etico del Motor Show, consigliamo di consultare per il programma completo il sito ufficiale Motor Show.It. Noi di PU24 ci saremo, come senz’altro anche voi, perché lo spettacolo del Motor Show è unico.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>