Beffa Italservice: col Came Dosson gioca alla grande ma perde (3-4)

di 

2 dicembre 2017

ItalserviceITALSERVICE PESARO – CAME DOSSON 3-4 (3-2 p.t.)
ITALSERVICE PESARO: Miraglia, Tonidandel, Bichinho, Cesaroni, Marcelinho, Mercolini, Asensio, Curri, Manfroi, Halimi, Boaventura, Guennounna. All. Ramiro
CAME DOSSON: Morassi, Rangel, Vieira, Alemao, Murilo Schiochet, Belsito, Di Guida, Bellomo, Crescenzo, Sviercoski, Thiago Grippi. All. Sylvio Rocha
ARBITRI: Nicola Maria Manzione (Salerno), Fabrizio Burattoni (Lugo di Romagna). Crono: Alessandro Ghetti (Bologna)
MARCATORI: 00’49” p.t. Marcelinho (P), 4’53” Boaventura (P), 6′ Sviercoski (C), 11′ Rangel (C), 17’20” Bichinho (P), 8′ s.t. Belsito (C)
AMMONITI: Alemao (C), Vieira (C), Asensio (P), Marcelinho (P)
NOTE: spettatori mille circa

PESARO – Il Came Dosson passa a Pesaro con un gol di Belsito a 28″ dal termine del match.

Per l’Italservice è una doccia fredda, ma ancora le Final Eight di Coppa Italia sono alla portata. Si deciderà tutto sabato prossimo nella trasferta di Roma.

Eppure il team di mister Ramiro era partito bene con un 2-0 ben augurante. Prima Marcelinho, poi Boaventura.

Il Came Dosson però non si dà per vinto e con Sviercoski accorcia per poi impattare con Rangel.

Bichinho non ci sta e il primo tempo finisce con Pesaro con il muso avanti.

Nel secondo periodo di gioco è Belsito a riaprire il match (3-3).

Ma a 28″ dal termine ecco la beffa. Gli ospiti ancora con Belsito spezzano l’equilibrio ed espugnano il campo pesarese.

L’Italservice è sconfitta, ma dalla sfida esce a testa alta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>