Shaq McKissic, ex Vuelle, contesta l’allenatore e Gran Canaria lo mette fuori squadra

di 

4 dicembre 2017

mc kissicGiorni difficili per Shaq McKissic, ex giocatore della Victoria Libertas, rimasto a Pesaro pochi mesi, giusto il tempo di vedere nascere il primogenito, di essere protagonista di un incidente con fuga (guidava la moglie) e di salutare la compagnia per giocare in Corea del Sud, comunque lasciando un discreto gruzzolo pagato dalla squadra coreana per rilevare il cartellino.

In perfetto simil Trumpismo, Shaq è ricorso a Twitter per contestare il suo allenatore nell’Herbalife Gran Canaria, squadra che è attualmente sesta nella “liga” spagnola.

“Ascoltatemi, aiutatemi” il primo messaggio. A seguire… “Il mio gioco è in pericolo. Preferirei starmene seduto a casa per il resto della vita che giocare per questo allenatore (Luis Casimiro; ndr) nel Gran Canaria”.

Due tweet che è anziché procurargli ascolto e aiuto lo hanno messo in difficoltà. La società canaria lo ha escluso immediatamente dalla squadra e aperto una procedura disciplinare nei suoi confronti..

“Shaq McKissic se rebela contra el técnico Luis Casimiro”, titola l’edizione on line de laprovincia.es, quotidiano delle isole Canarie.

E’ evidente che Shaq non è soddisfatto del suo utilizzo e non lo ha mandato a dire, pubblicando il suo tweet nella mattinata, al ritorno della squadra dalla trasferta a Madrid,. Dove ha giocato e perso (96-72) con il Real.

Scrive il quotidiano che le attese su McKissic, arrivato dalla Turchia, non sono state ripagate.

Giocatore poco conosciuto – aggiunge La Provincia – che al suo arrivo alle Canarie si descrisse “ala realizzatrice, con mani spettacolari e grandi doti difensive. Recupero, contropiede e schiacciata la mia giocata preferita”.

Di tutto questo si è visto ben poco commenta il giornalista Manuel Ojeda, che poi aggiunge: “Eppure Casimiro aveva dichiarato che “dei nuovi mi ha sorpreso la capacità di McKissic di realizzare dalla distanza”.

In campionato, Shaq viaggia a 5,5 punti in 17 minuti, durante i quali conquista 1,7 rimbalzi, serve 1,4 assist e ha 5,9 di valutazione.

In coppa – l’Herbalife partecipa a – migliora lievemente: 7,2 punti, 1,7 rimbalzi, 1 assist e 8 di in 14 minuti.

Al posto di McKissic, che all’esordio ad Avellino (77-73) realizzò 29 punti, arrivò Austin Daye e la Vuelle si salvò. Chissà se alle Canarie confidano di fare un colpo altrettanto importante cacciando via Shaq che non ha trovato conforto nei tweet ricevuti:

Oswaldo gli scrive: “Twitter non è il posto giusto per esibire il tuo disappunto nei confronti del coach.Ora hai due strade: chiedere scusa o andartene”.

Per José Luis “Devi parlare in campo, negli allenamenti e nelle partite… Mia modesta opinione: devi essere licenziato”.

Danilo lo “invita a crescere e a gestire meglio i suoi problemi”.

Messaggi positivi dalla Turchia, dove Shaq ha giocato nell’Uşak Sportif. Serhat e Ive twittano: “Torna da noi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>