Italservice, Final eight centrate nonostante il ko con la Lazio. Pizza: “Prenderemo provvedimenti”

di 

9 dicembre 2017

Italservice a Roma contro la Lazio

Italservice a Roma contro la Lazio

LAZIO – ITALSERVICE 5-2 (1-1 p.t.)
LAZIO: Laion, Bizjak, Gastaldo, Scheleski, Jorginho, Gedson, D.Chilelli, Varela, T.Chilelli, Lupi, Biscossi, Liistro. All. Angelini
ITALSERVICE PESARO: Micoli, Marcelinho, Boaventura, Tonidandel, Bichinho, Mercolini, Tres Rudinei, Asensio, Curri, Manfroi, Cesaroni, Jhons Guennounna. All. Ramiro
ARBITRI: Antonino Tupone (Lanciano), Luigi Fiorentino (Molfetta). Crono: Alessandra Carradori (Roma 1)
RETI: 11’51” p.t. Gedson (L), 18’48” Bichinho (P), 1’15” s.t. Laion (L), 2’20” Jorginho (L), 11’25” Manfroi (P), 17’30” Laion (L), 19′ Jorginho (L)
NOTE: ammoniti Gedson (L), Varela (L), Marcelinho (P)
ROMA – Una sconfitta che brucia quella rimediata a Roma contro il fanalino di coda Lazio. Ma in virtù della debacle di Rieti a Eboli, l’Italservice conclude il girone di andata all’ottavo posto, l’ultimo utile per qualificarsi alle Final Eight di Coppa Italia.

Pesaro parte bene, ma poi si spegne. I padroni di casa invece crescono. La squadra di mister Ramiro nella prima parte del match assedia la porta romana, ma non riesce a concretizzare, soffrendo la solida difesa avversaria.

Nella ripresa Pesaro si perde, travolta anche dai locali che invece firmano la partita della vita. Alla fine esulta la Lazio, per la squadra di Angelini tre punti estremamente importanti in chiave salvezza. Doccia fredda per Tonidandel e compagni che escono dal campo affranti.

“Una brutta partita, in settimana la società prenderà dei provvedimenti”. Così il presidente Lorenzo Pizza che svela: “La Lazio non ha schierato Fortini, il giocatore più forte, perchè l’abbiamo ingaggiato noi. Sarà a disposizione già per la gara di Imola del prossimo turno”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>