Minacce al sindaco Ricci, l’On. Alessia Morani: “Casa Pound e Forza Nuova sono gruppi neofascisti che vanno sciolti”

di 

11 dicembre 2017

Alessia Morani

Alessia Morani

PESARO “Forza Nuova e Casa Pound sono gruppi neofascisti che vanno sciolti“. Cosi’ la deputata marchigiana Alessia Morani (Pd) interviene all’agenzia di stampa Dire sulla decisione del sindaco di Pesaro Matteo Ricci di non concedere una sala pubblica all’associazione culturale ‘Molo 4′, collegata al partito di estrema destra che si ispira a Ezra Pound, per la presentazione del libro ‘Il vento sulle braccia’ scritto da un maratoneta disabile. “Sono completamente d’accordo con Ricci– premette alla Dire Morani-. Ha fatto benissimo a dire ‘no’ all’utilizzo di una sala pubblica. Casa Pound, a Pesaro cosi’ come ha fatto altrove, si nasconde dietro la presentazione di un libro di un disabile. Vogliono far apparire la faccia buona ma in realta’ si tratta di un movimento xenofobo e razzista“. A seguito del diniego, all’indirizzo del primo cittadino sono piovute offese e minacce di morte. A cui Ricci ha risposto annunciando querele. “Sono d’accordo: anche io feci altrettanto quando venni travolta dagli insulti dei fascisti dopo la mia interrogazione sui pacchi alimentari distribuiti da Casa Pound a Ostia- continua Morani-. Io credo che Casa Pound, cosi’ come Forza Nuova, siano movimenti politici neofascisti da sciogliere. In Italia gia’ ci sono le leggi per intervenire“. La deputata, vicecapogruppo Pd alla Camera, ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Interno Marco Minniti sul ritorno dell’estrema destra in Italia. “Ho gia’ presentato un’interrogazione per sapere dal ministro Minniti se c’e’ una mappa degli episodi violenti di stampo fascista che si stanno verificando in Italia– continua Morani-. Vorrei avere un quadro chiaro di quello che sta accadendo. Prima Como, poi Forli': ho la sensazione che non si tratti solo di episodi e ho chiesto a Minniti un quadro cosi’ che potremo farci un’idea piu’ precisa”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>