Carcere di Pesaro, la denuncia di Dallasta (Lega-Pesaro): “Situazione al collasso”. La protesta degli agenti penitenziari

Giovanni Dallasta*

PESARO – Il Carcere di Pesaro è diventato un centro di accoglienza più che una casa di pena. Carcerati che prevaricano e minacciano altri carcerati, che gironzolano per l’istituto, che non rispettano le regole e si prendono gioco delle guardie penitenziarie.

Questa situazione, che va avanti da diverso tempo, è stata a me lamentata ieri dagli agenti penitenziari nel sit-in di protesta che si è svolto davanti alla Casa Circondariale di Pesaro dalle 11 alle 13.

Le nuove norme a livello nazionale e l’errata gestione del carcere di Pesaro degli ultimi anni stanno portando la struttura al collasso e, malgrado le Forze di Polizia e i Sindacati abbiano chiesto da ormai diversi mesi un’ispezione ministeriale ad oggi, è stata effettuata solo una visita del provveditorato con esito sconosciuto.

foto carcere1 (1)II carcere di Pesaro conta 167 persone di organico a fronte di 300 detenuti, soggetti di sesso maschile e femminile di prima carcerazione per reati vari compresi i Sex offender. La struttura è spesso utilizzata per pendolarismo carcerario e ciò comporta che se un detenuto crea problemi in altra struttura viene inviato qui. E’ chiaro che la gestione di questi soggetti, se non è supportata da una politica interna ferma e attenta alle richieste degli operatori, diventa impossibile e pericolosa.

Gli agenti mi hanno riferito inoltre che gli stessi detenuti, costretti a vivere sotto continue prepotenze da parte di altri, hanno depositato esposti alla Procura a mezzo dei loro avvocati.

Quello che si sta verificando alla Casa Circondariale di Pesaro è molto grave ed inaccettabile in quanto oltre a ledere i diritti di chi lavora e di chi sconta una pena, mette a repentaglio la vita degli agenti e di una parte dei detenuti. Il clima che si è creato all’interno della struttura è ormai di sfiducia nei confronti dell’Amministrazione carceraria.

Il sottoscritto in qualità di responsabile della Lega Pesaro, partito che ha sempre affrontato le problematiche degli addetti del settore, farà di tutto per segnalare la situazione a livello nazionale affinché vengano risolti, almeno in parte, i problemi lamentati.

 *Consigliere comunale Pesaro – Responsabile Lega Pesaro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>