Comuni Ricicloni, San Lorenzo in Campo ancora sul podio

di 

13 dicembre 2017

San Lorenzo, Comuni ricicloni sindaco DellontiSAN LORENZO IN CAMPO – Ennesimo riconoscimento ottenuto dall’Amministrazione comunale laurentina per l’impegno ambientale in tema di rifiuti.

San Lorenzo in Campo si conferma ancora una volta un Comune fra i più virtuosi nel campo della raccolta differenziata e smaltimento dei rifiuti.

Ieri mattina, alla sede dell’ISTAO di Ancona, si è svolta l’edizione 2017 di “Comuni Ricicloni” della Regione Marche organizzata da Legambiente Marche ONLUS.

San Lorenzo in Campo ha mantenuto il suo posto sul podio, dietro soltanto Mercatello sul Metauro e le 4 municipalità del nuovo comune di Terre Roveresche.

L’ottimo risultato anche di quest’anno, è stato raggiunto con una percentuale di raccolta differenziata, in crescita rispetto al 2016, del 75,60%. Anche in questa edizione non solo San Lorenzo ha raggiunto il livello minimo del 65% imposto dalla normativa, cosa che purtroppo ancora tantissimi comuni della Provincia di Pesaro non raggiungono, ma anche superato il limite del 75%.

A ritirare il premio il sindaco Davide Dellonti: “Questi importanti risultati nel campo ambientale, sono senz’altro frutto di ben precise scelte a livello amministrativo, dell’impegno dei gestori ed addetti al servizio, del puntuale e costante lavoro svolto nel campo dell’informazione e formazione dei cittadini al fine di sviluppare sempre più sensibilità nei confronti del sistema di smaltimento dei rifiuti urbani, della raccolta differenziata e della difesa del sistema eco-ambientale. Ma soprattutto è il frutto del lavoro e dell’impegno di tutta la cittadinanza, che ha capito i valori che stanno dietro un certo tipo di differenziata e si impegnano affinché venga svolta al meglio e con una qualità alta del differenziato. Il mio ringraziamento va quindi a tutti coloro che hanno permesso questi risultati, ma si può fare ancora meglio!”

Ascoltando le varie relazioni sulle esperienze di “buona amministrazione” in campo di gestione dei rifiuti, si è potuto constatare come il livello di qualità e servizi dato ai cittadini laurentini, sia di grado davvero elevato.

Dellonti porta qualche esempio. “Il monte ore di apertura settimanale dell’ecocentro è estremamente elevato per un comune delle nostre dimensioni. Inoltre alcuni comuni, come Serra De Conti, tra i più virtuosi in tema di rifiuti dell’intera Regione, dove la “tariffazione puntuale” è già realtà da qualche anno, raccolgono con il “porta a porta” secco residuo e organico, mentre tutte le altre frazioni sono raccolte esclusivamente presso il centro di raccolta unico comunale. Molti altri aspetti sono degni di nota, come ad esempio il fatto che la tariffazione puntuale si basi su una contabilizzazione di tipo “volumetrico”, a svuotamenti, come è nel nostro sistema che verrà presto messo in sperimentazione ufficiale. Queste giornate consentono a noi amministratori locali di riflettere e prendere spunti nuovi per migliorare ancora di più e per fare positivi e costruttivi confronti fra le diverse realtà e progettualità. San Lorenzo in Campo, con il livello di servizio che ha, può fare ancora meglio! A breve comunicheremo alcune novità in tema di raccolta rifiuti per l’anno 2018″.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>