Volkswagen: tutto quello che (forse) ancora non sapete

3346-300x185Spesso gli uomini pensano di sapere tutto sulle automobili: autentici esperti di meccanica, di motori e di design, erroneamente pensano di avere tutto il sapere in tasca. Eppure sono comunque numerose le curiosità e le cose interessanti su alcuni dei brand più noti del settore: conoscerle tutte è praticamente impossibile. Ad esempio, la Volkswagen ospita diversi “segreti” nel cassetto che non è detto vi siano noti: se avete davvero intenzione di diventare degli esperti, vi farà bene conoscerli. Per cominciare, lo sapevate che oggi un mercato importantissimo per la Volkswagen è quello di Internet? Basta andare su siti di annunci come automobile.it per rendersi conto che la Volkswagen è una delle case automobilistiche più rappresentate nel mercato online, spesso quella con più annunci di vendita. Perché? Per l’elevato successo di queste auto dall’ottimo rapporto tra qualità e prezzo, ovviamente! Una volta alla guida della vostra auto, potrete saziare la vostra residua sete di conoscenza con ciò che vi diremo oggi.

 

La Polo? È il modello più potente di sempre

 

La Polo? Un’auto che spesso consideriamo poco più che una city car: bella, agile e di design, ma pur sempre una city car. Nonostante le credenze, ad oggi è proprio la Polo l’auto più potente di sempre: parliamo specificatamente del modello GTI da 200 cavalli. Un “animale” con una coppia massima da 320 Nm, capace di raggiungere i 100 chilometri orari in soli 6,7 secondi. La potenza della Polo GTI, però, non è tutto: la guida nelle strade cittadine è piacevole e facile come sempre, e il prezzo è davvero sottodimensionato rispetto alle sue caratteristiche tecniche. È più spaziosa, nonché dotata di un set elettronico di primo livello.

 

All’estero piace la Volkswagen Jetta

 

In Italia quasi nessuno la conosce, ma all’estero è una vera e propria istituzione: si parla della Volkswagen Jetta, una berlina quattro porte dalle linee particolarmente dinamiche, pulite e aggraziate. Da noi questo modello non è mai stato considerato più di tanto, mentre in paesi come gli Stati Uniti d’America e la Cina vanta una penetrazione sul mercato davvero notevole. Non a caso, la Volkswagen ha deciso di continuare a puntare su questa automobile, progettando il lancio della nuova generazione il prossimo anno. La curiosità? La casa tedesca non getterà la spugna: la nuova linea, infatti, è più adatta anche ai gusti italiani.

 

Volkswagen ed emissioni: gli sforzi della casa tedesca

 

Ridurre le emissioni, per arrivare a modelli al 100% green: questa è una filosofia che appartiene soprattutto alla Volkswagen, costantemente impegnata in questo settore. Ne danno una proficua dimostrazione la nuova turbina dotata di turbo-compressore e il cambio a doppia frizione con motore elettrico. Queste tecnologie, combinate, permettono di abbattere le emissioni nocive di circa 10 grammi di CO2 per chilometro. Il futuro, invece, vedrà a breve l’esordio dei modelli dotati di motore a metano e bio-metano con iniezione diretta: il carburante del domani? La paglia: basterebbero circa 1.300 chilogrammi per far marciare l’auto per 10.000 chilometri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>