Mountain Bike, al campionato regionale Enduro Marche 2017 incetta di premi per gli atleti della provincia

Alcuni dei vincitori del campionato regionale Enduro Mountain BikeURBINO – Il Campionato regionale Enduro Marche 2017 di mountain bike, la cui ultima tappa si è svolta alle Cesane di Urbino, ha visto tanti atleti della provincia di Pesaro e Urbino, giovani e meno giovani, piazzarsi al primo posto, portando a casa il titolo di campioni regionali nelle varie categorie di appartenenza. Si tratta di Sara Romanini di Pesaro (categoria Donne), Michele Ferri di Sant’Angelo in Vado (cat. Esordienti), Alessandro Lani di Sant’Angelo in Vado (cat. Allievi), Federico Girelli di Urbania (cat. Junior), Giovanni Tamburelli di Pesaro (cat. Master 1), Loris Truffa di Cagli (cat. Master 2), Giovanni Romanini di Pesaro (cat. Master 4), Marco Carnevali di Urbania (cat. Master 5), Edoardo Guerra di Urbania (cat. Elite Master).

Giacomo Sbrocca di Urbania è stato invece il vincitore dell’ultima tappa svoltasi alle Cesane di Urbino (“Cesane Enduro Race”), organizzata dalla ADS Club Sorci Verdi di Pesaro (Villa Fastiggi) ed approvata dalla FCI (Federazione ciclistica italiana), con i patrocini della Provincia di Pesaro e Urbino e dei Comuni di Urbino e Fossombrone. La gara, che ha visto 70 partecipanti, si è articolata su 3 percorsi per un totale di 29 km da Fossombrone al monte delle Cesane, con un dislivello di 1300 metri.

Soddisfazione del presidente della Provincia Daniele Tagliolini: “Il nostro territorio si è distinto in questa specialità fatta di sacrifici, allenamento, senso di amicizia e competizione sportiva, con la voglia dei partecipanti di vivere a pieno le emozioni che il paesaggio naturale sa regalare. Neanche la neve e la temperatura proibitiva hanno fermato la gara alle Cesane, segno della grande passione di partecipanti e organizzatori”.

L’Enduro è una nuova specialità nel panorama della mountain bike. Si disputa su un percorso segnalato, con una serie di prove speciali prevalentemente in discesa, cronometrate, e brevi tratti in salita. La gara avviene su un percorso più che altro sterrato, con tratti stretti ed esposti, rocce, guadi, salite e discese ripide, abbinando le capacità tecniche e fisiche del downhill e del cross country.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>