Pesaro e quelle barriere architettoniche ancora da abbattere… spedizione nel centro storico con Piattaforma Solidale

di 

15 dicembre 2017

Associazione Piattaforma Solidale

PESARO – Natale si avvicina e l’associazione Piattaforma Solidale ha invitato l’assessore comunale Luca Bartolucci e i rappresentanti degli organi di informazione pesaresi a fare una passeggiata nel centro storico di Pesaro al fine di verificare se un disabile con problemi motori gravi può tranquillamente percorrere le vie della città, fare acquisti, entrare in pubblici uffici o andare ad ascoltare concerti, come tutti gli altri cittadini senza problemi e difficoltà.

L’iniziativa ha dato risultati interessanti, a sedersi sulle sedie a rotelle o a spingerle si sono ritrovati il Presidente di Piattaforma Solidale Massimo Domenicucci, Enrichetta Gorgoloni dell’AIAS di Pesaro e l’assessore Luca Bartolucci del comune di Pesaro.

Hanno percorso le vie del centro verificando l’esistenza di numerosi problemi per quanto riguarda le barriere presenti per l’accesso a numerose attività commerciali. Si è poi passati a verificare l’accessibilità dell’auditorium Pedrotti prendendo atto che lo stesso non è assolutamente accessibile perché all’ascensore presente nella struttura si accede superando ben quattro scalini ripidissimi.

Pesaro, città della musica, definita tale a livello mondiale, ha una nota stonata: il conservatorio di musica Rossini e la sua più prestigiosa sala per concerti non sono accessibili sia per chi vuole ascoltare musica sia per gli studenti che hanno difficoltà. Ma, al di là delle critiche, preso atto di questo, ci si è presi l’impegno di superare questo problema al più presto.

A Pesaro sono stati fatti tanti lavori per migliorare la vivibilità della stessa e renderla più appetibile per i turisti. Nel fare questi lavori sono state abbattute alcune barriere architettoniche, ma è necessario verificare quanto ancora deve essere fatto per renderla una città per tutti verificando anche quale è la situazione dei parcheggi dedicati ai disabili. Tolti in alcuni punti della città, soprattutto in quelli dove sono stati fatti lavori di ristrutturazione e di abbellimento, a gennaio si aprirà un tavolo tecnico, a livello comunale per affrontare questo problemi. Allo stesso chiederemo di predisporre una mappatura esatta di questi parcheggi che riguardi tutto il territorio comunale per poi pubblicarla sul sito del comune di Pesaro a servizio dei cittadini e dei turisti.

LE FOTO DELLA MATTINATA A CURA DI FILIPPO BAIONI:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>