Al Cinepalas di Riccione Daniela Poggi e Ciro Formisano presentano “L’Esodo”

di 

19 dicembre 2017

RICCIONE – Ieri sera al Cinepalas di Riccione, invitati dal patron della Giometti Cinema, Massimiliano Giometti, in collaborazione con l’assessorato di Riccione Cinema, sono arrivati il Regista Ciro Formisano e l’attrice protagonista Daniela Poggi, per presentare il film “L’Esodo”.

Ciro Formisano esordisce al lungometraggio con questo film drammatico di finzione con una storia vera documentata dai giornali dell’era Monti, con il coraggio (rarissimo nel cinema italiano) di confrontarsi con l’attualità e fare nomi e cognomi, in particolare quello dell’allora ministro del Lavoro.

Francesca (Daniela Poggi) è un’esodata, ovvero una dei 390mila lavoratori che la riforma Fornero ha lasciato a casa in attesa di un’età pensionabile innalzata all’ultimo minuto, creando un limbo in cui persone che avevano lavorato per tutta la vita si sono viste prive di un reddito e di un meritato riposo. La situazione di Francesca è particolarmente delicata perché vive sola con una nipote 16enne che non capisce le difficoltà economiche in cui è precipitata la nonna e gliene addossa interamente la colpa. Quando Francesca si ritrova a chiedere l’elemosina sotto i portici di Piazza Repubblica, con il suo abbigliamento da signora bene e il suo sorriso da persona onesta, le reazioni della gente verso di lei sono le più disparate, e la donna fa esperienza tanto della vergogna della propria condizione quanto della natura ambivalente degli altri davanti a chi ha bisogno.

Un film, come ha detto lo stesso regista e ribadito da Daniela Poggi, molto coraggioso per parlare di problemi che sembravano dovessero essere risolti in breve tempo ma che invece si stanno prolungando rendendoli attuali anche oggi.

LE FOTO DI AMATO BALLANTE:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>