L’ultimo straziante saluto a Matteo Ghiselli, il 15enne volato in cielo giovedì sera

Matteo Ghiselli con la maglia della Vis

Matteo Ghiselli con la maglia della Vis

PESARO – L’ultimo straziante saluto a Matteo Ghiselli si terrà oggi alle 15.30. Dopo il rosario di ieri sera, nel pomeriggio è previsto il funerale del 15enne scomparso giovedì sera (rileggi qui).

Un ragazzo d’oro, che da tre anni giocava nelle fila della Vis Pesaro. Terzino sinistro della squadra degli Allievi Cadetti, da quasi un mese era aggregato alla squadra degli Allievi del 2001, con cui poche ore prima che un destino atroce lo strappasse alla vita nel fiore degli anni aveva giocato la partita infrasettimanale al supplementare Benelli, vinta 4-2 sul Villa San Martino. Nella serata, al rientro in scooter proprio dalla cena natalizia di fine anno con i compagni di squadra degli Allievi 2002, si è consumato la tragedia.

Prevista per oggi la presenza dei presidente della Vis Marco Ferri e Roberto Bizzocchi, oltre al responsabile delle giovanili Alessandro Crespi e all’amministratore delegato Guerrino Amadori, che ieri sera si è recato a casa dei genitori di Matteo per abbracciarli personalmente e consegnargli un gagliardetto e una maglia personalizzata numero 3 a tinte biancorosse con su scritto “Matteo”. Nella chiesa di Cattabrighe, oltre ad amici e parenti, ci sarà anche una delegazione di ultras vissini.

Intanto la squadra Allievi 2002 della Vis Pesaro giocherà fino alla fine del campionato senza il numero 3. Un gesto voluto dai ragazzi, assieme alla società, che hanno espresso il desiderio di ritirare la maglia che è stata di Matteo per tenerla in panchina, assieme a loro, durante le partite.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>