Ladri a casa di Franco Morbidelli. Rubate medaglie, trofei e cimeli degli esordi del campionissimo

Franco MorbidelliTAVULLIA – Amara sorpresa per il fenomeno del motociclismo nostrano Franco Morbidelli e per la famiglia del campione del mondo 2017 della Moto2. Ieri sera, attorno alle 20.30, la mamma di Franco – la signora Cristina de Franca – è rientrata nella sua casa di Babbucce e l’ha trovata a soqquadro per gli evidenti segni di un’incursione di ladri nell’abitazione.

E il maltolto è stato di quelli ad altissimo valore affettivo. I ladri hanno infatti sottratto molte delle medaglie e dei trofei che hanno accompagnato gli esordi della carriera del 23enne romano di nascita, ma tavulliese d’adozione. Non sono stati rubati i titoli e i trofei che hanno accompagnato invece l’ultima vittoria del campionato del mondo (che Franco custodisce in altro luogo), ma la ferita a livello morale e affettivo è comunque profonda. Anche perché i ladri, all’incursione in casa, hanno aggiunto anche quella nel garage in cui il compianto papà di Franco aveva allestito un’officina dalla quale sono stati rubati attrezzi, oggetti e materiali cari agli affetti familiari e ai primi ricordi di Franco in sella a una due-ruote.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>