Anche la “bellezza” di Mondavio ha il suo posto d’onore nelle pagine degli Itinerari di Confcommercio

MONDAVIO – Dopo Fossombrone (rileggi qui precedente articolo Pu24) gli Itinerari della Bellezza nella Provincia di Pesaro Urbino si diramano all’ombra della Rocca Roveresca di Mondavio. Comune che assieme a Urbino, Fossombrone, Pergola e Sant’Angelo in Vado ha sposato il progetto di Confcommercio che da quest’anno mette in rete la “bellezza” dei sopra citati cinque comuni in una nuova logica di promo-commercializzazione del territorio: «Una logica – ha spiegato il direttore provinciale di Confcommercio Amerigo Varotti – che supera la vecchia prassi di aspettare il turista davanti alla porta del museo. Ora si fa un’enorme passo avanti in una concreta unione delle forze che non si ferma alla brochure (l’eccellente pubblicazione di 64 pagine degli Itinerari della Bellezza realizzati da Why Marche che elenca i 6 suggestivi motivi per visitare ognuno degli Itinerari, ndr), ma fa della brochure uno strumento di lavoro straordinario per organizzare pacchetti turistici appetibili all’estero (anche grazie al tour operator Riviera Incoming) e uno strumento che accompagni questo territorio nelle fiere più importanti d’Europa». Zurigo e Milano a breve e, a seguire, Praga, Monaco, Berlino oltre a una tappa oltreoceano con una promozione statunitense legata al conclamato successo dell’Urbino Press Award.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella suggestiva cornice del Teatro Apollo, alla presenza del sindaco di Mondavio Mirco Zenobi e del presidente di Confcommercio Pesaro-Urbino Angelo Serra, è stata presentata la logica degli Itinerari che mette insieme l’itinerario dell’impareggiabile bellezza storico-culturale della Rocca Roveresca – dall’1 gennaio scorso Confcommercio gestisce in regime di convenzione l’ufficio turistico e i servizi museali di Mondavio e Fossombrone come da sette anni fa col Museo dei Bronzi Dorati di Pergola –  la cornice naturalistica di una provincia che mostra alcuni degli scorci rimasti esattamente identici ai panorami rappresentati nel’500 da Leonardo Da Vinci e Piero della Francesca e l’eccellenza enogastronomica e artigianale del territorio. Come i cioccolatini di Davide e Daniela Marcantognini, gustosa espressione dell’unica cioccolateria artigianale della provincia, come unica in regione è la realtà mondaviese Canapa delle Marche. Eccellenze che si allungano ai formaggi Affinità Gustative di Claudia Ridolfi, ai vigneti di Elio Savelli, all’olio dell’azienda agricola Casa Merlaro, al miele della fattoria Cuore Capanna. Fra l’artigianato spicca anche l’arte orafa dell’oreficeria Della Rovere.

Gli Itinerari della Bellezza si trasformeranno anche in una Card che convoglierà in un unico biglietto a prezzo vantaggioso un museo o una proposta culturale di ogni località dell’Itinerario.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>