Torna la Carta Famiglia: ecco agevolazioni e requisiti per beneficiarne

di 

25 gennaio 2018

SARA MENGUCCI E CARTA FAMIGLIAPESARO – Torna la Carta Famiglia, con una novità. Da quest’anno il progetto viene esteso anche a 50 famiglie con figli minori in condizioni di disagio socio economico/sociale. “Abbiamo mantenuto la caratteristica promozionale della Carta – spiega l’assessore alla Solidarietà Sara Mengucci – per nuclei con almeno tre figli minori di 26 anni e un Isee pari o inferiore a 25mila euro; famiglie con un bimbo in affido o un minore di 26 anni in condizioni di disabilità riconosciuta. Già nel 2017 a queste famiglie si sono aggiunte quelle composte da un solo genitore (senz’altri componenti) con uno o più figli di cui almeno uno minore, individuate dal Servizio Politiche Sociali a seguito dell’ultimo avviso per l’erogazione dei contributi regionali a favore della famiglia (L.R.30/98). Da quest’anno estendiamo l’intervento anche a 50 famiglie con figli minori in condizioni di disagio socio economico o sociale individuate e in carico al Servizio Sociale Professionale (Servizi Sociali)”. Si tratta di nuclei con figli minori aventi i requisiti rispondenti al ‘Regolamento per l’accesso e l’erogazione di interventi di sostegno economico a favore di persone/nuclei familiari in condizioni di disagio socio economico e di bisogno’ del Comune di Pesaro”.

La Carta consente di sostenere il reddito quotidiano delle famiglie attraverso un ampio ventaglio di agevolazioni e sconti su: grande distribuzione, servizi sportivi, cure odontoiatriche, consulenze psicologiche, beni e servizi, prodotti farmacie e tanto altro.

“E’ stato un lavoro collettivo e condiviso che tiene insieme, tra gli altri soggetti, Aspes spa, Ambito sociale, Pesaro Parcheggi spa, Farmacie comunali, ordini professionali, esercenti e tante associazioni sportive. L’obiettivo – conclude l’assessore – è ampliare ancora la rete di operatori che aderiscono al progetto per assicurare un paniere sempre più ricco e adeguato ai bisogni”.

gruppo (74)Modalità. Dal primo febbraio le tessere di colore “giallo” distribuite nel 2017 non saranno più valide e le famiglie che hanno i requisiti potranno chiedere la nuova Carta, di colore “lilla” al Centro per le Famiglie.

Nel caso di famiglie numerose, con un bimbo in affido o un minore di 26 anni in condizioni di disabilità, la Carta andrà richiesta compilando un’apposita domanda. Mentre alle altre famiglie arriverà a casa una lettera con l’invito a ritirare la Carta al Centro per le Famiglie di Pesaro.

Per ogni informazione il punto di riferimento a cui rivolgersi è il Centro per le Famiglie, in via Rossini, aperto il lunedì, martedì e venerdì dalle 9.30 alle 12.30, e il mercoledì, dalle 15 alle 18 (tel. 0721 387384; mail: posta.famiglia@comune.pesaro.it; sito internet:www.comune.pesaro.pu.it.

Dal 2 febbraio le famiglie che hanno i requisiti potranno chiedere la nuova Carta di colore lilla al Centro per le Famiglie. Gli operatori economici che desiderano aderire al progetto possono telefonare agli uffici del Centro per le Famiglie.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>