Carnevale di Fano: ecco il programma e l’ordine di sfilata dell’attesa prima domenica

carnevale di fano 2FANO – Ci siamo. Il Carnevale più antico, più dolce e quest’anno più sicuro d’Italia, sta per iniziare. Il mix di eventi fatto di cultura, creatività, sport, divertimento e solidarietà promosso dall’Ente Carnevalesca, sta per fare il suo debutto con la prima grande sfilata dei grandi carri allegorici domani, domenica 28 gennaio.

“Finalmente ci siamo – commenta la presidente dell’Ente Carnevalesca, Maria Flora Giammarioli -. Non è stato semplice ma alla fine ce l’abbiamo fatta senza stravolgere quasi nulla. Ringrazio tutta l’Ente Carnevalesca, l’amministrazione comunale e regionale. Nonostante le limitazioni imposte per la sicurezza, siamo riusciti comunque ad organizzare un grande evento fatto di cultura, tradizioni e tanto tanto divertimento. Vi aspetto domani su viale Gramsci per celebrare il Carnevale più antico e più dolce d’Italia”.

L’esplosione di colori del Carnevale di Fano invaderà viale Gramsci e tutto il centro storico già dalla mattina con “Il Carnevale dei Bambini e delle Bambine alla scoperta dei giganti di carta pesta”. “El Vulón”, interpretato dall’attore Geoffrey Di Bartolomeo, assieme ai membri del consiglio dei bambini, accompagnerà i presenti in un fantastico viaggio all’interno dei grandi carri di Carnevale, svelandone segreti e curiosità. Il Consiglio dei Bambini allestirà inoltre uno stand nell’incrocio tra via Cavour e viale Gramsci dove realizzerà dei costumi, in maniera totalmente gratuita per tutti coloro che si presenteranno non mascherati. Dalle 10 in poi, sotto lo sguardo vigile dei giganti di cartapesta, che rimarranno fermi su viale Gramsci, esploderanno in un arcobaleno di colori, musica e divertimento, le sfilate delle scuole. Un momento che, già dallo scorso anno, ha raggiunto un successo importante, tanto da riempire il viale come se si trattasse delle sfilate del pomeriggio. Successo dovuto anche al grande lavoro dell’Ente Carnevalesca, la quale è stata in grado di creare e coltivare una rete di rapporti con svariate realtà del territorio, valorizzando anche gli istituti scolastici fanesi.

In concomitanza con il Carnevale dei Bambini, in piazza XX Settembre, sempre alle 10 del mattino, sarà possibile assistere alle sfilate degli amici a 4 zampe. Stiamo parlando del Gran Can Can del Carnevale una sfilata in maschera di cuccioli accompagnati dai loro padroni che partirà da via Cavour e terminerà nella piazza centrale. Durante l’evento, organizzato con la collaborazione di MelampoFidomania, Centro Cinofilo Dog Time Asd, Diamoci un Taglio, Melampo e Animalido, cane e padrone dovranno travestirsi nella maniera più simile possibile. I primi tre classificati verranno premiati con un riconoscimento e un attestato di partecipazione. Tutte le info su come partecipare si trovano nella sezione Carnevale degli animali, sul sito www.carnevaledifano.eu.

Carnevale che anche per questa prima domenica avrà un tocco di internazionalità. Alle 11, in sala della Concordia, il sindaco Massimo Seri riceverà una delegazione di Gandia (Spagna), con la quale si stringerà un patto d’amicizia. La delegazione sfilerà poi nel pomeriggio affianco l’Ente Carnevalesca e l’amministrazione comunale.

Come da tradizione, alle 15 in punto, 3 colpi di cannone riecheggeranno nei cieli fanesi e daranno via alla prima sfilata del Carnevale più antico d’Italia. Ad aprire il corteo ci sarà il carro dedicato a El Vulón, realizzato da Mauro Chiappa e Fantagruel. Il carro di seconda categoria sarà seguito dalla Girlesque street band, la prima e unica band di strada italiana tutta al femminile. Il Carnevale di Fano 2018 è anche sinonimo di amore, espresso tra le altre cose anche dal gruppo “Abbracci Gratis” che sfilerà assieme al corteo, munito di pettorine di riconoscimento e distribuirà un abbraccio a tutti coloro che lo vorranno.

 

Lungo il percorso, tra i vari stand ci sarà anche un selfie corner realizzato dalla Proloco di Fano e #destinazionefano dove, oltre a farsi simpatici e divertenti autoscatti, ci sarà la possibilità di tesserarsi all’Ente Carnevalesca. Inoltre, saranno presente i ragazzi della Ttp Technology che faranno provare ai presenti l’emozione di vedere il Carnevale da un Carro allegorico. Tramite la tecnologia che si usa solitamente sui droni, verrà posizionata una telecamera sulla cima di un carro di prima categoria e attraverso un visore, sarà possibile stando comodamente seduti allo stand, vedere tutto il viale durante la grande sfilata.

Il corteo composto quest’anno da ben 11 carri tra prima e seconda categoria, vedrà poi le novità assolute dell’opera “I Giovani: Colore e Motore del mondo!, relizzata dal Liceo Nolfi/Apolloni, in collaborazione con Fantagruel e del Pesce Azzurro Show, carro di seconda categoria ma che probabilmente verrà trasformato in uno di prima categoria viste le dimesioni decisamente importanti. Tra le novità più attese, ci sarà ovviamente “La Calunnia è un venticello”, carro oversize di prima categoria, che spadroneggerà lungo viale Gramsci, chiudendo di fatto la sfilata, prima della storica Musica Arabita. Una vera opera d’arte su ruote, il Carro dedicato a Gioacchino Rossini, conquisterà di certo tutte le persone presenti al Carnevale di Fano.

Tra i momenti più importanti della manifestazione ci sarà ovviamente il Getto di dolciumi, quest’anno particolarmente atteso poiché composto da solo cioccolato. Intorno alle 16, una pioggia di cioccolatini (circa 200 quintali per tutte e tre le domeniche) targati Rovelli, inonderà viale Gramsci. La Luminaria come sempre concluderà in bellezza le grandi sfilate pomeridiane, regalando ai fanesi e turisti uno spettacolo davvero suggestivo. La prima giornata del Carnevale di Fano non finisce qui. Alle 18 piazza XX Settembre si animerà con la premiazione del miglior palco mascherato e farà da apripista ad un altro dei momenti più attesi della giornata. Alle 18.30 gli speaker di Rtl Fernando Proce, Conte Galè e Francesca Cheyenne, saliranno sul palco centrale e intratterranno i presenti con spettacolo e dj Set. Nell’occasione lo speaker Fernando Proce, presenterà la sua “90s Original Party, una speciale raccolta, su etichetta Time Records e distribuita da Warner Music Italia con le hit degli anni ’90.

 

MASCHERATE CHE PARTECIPANO AL CARNEVALE DEI BAMBINI  domenica 28 gennaio 2018

Accoglienza delle delegazioni dei bambini a cura dei bambini del laboratorio Fano Città delle bambine e dei bambini.

carn1“La Musica della Pace”

La musica ha i colori della pace, un mondo di colori è un mondo di pace.

mascherata realizzata dagli alunni di IV^ A e IV^ B della Scuola primaria L. Rossi – Istituto Comprensivo Padalino coordinata dai rispettivi docenti con la collaborazione di Samanta Casalini.

“Il Barbiere di Siviglia”

mascherata realizzata dagli alunni delle classi 3^ A e 3^ B della Scuola primaria F. Corridoni e 1^ A -1^ B, 2^ A- 2^ B, 3^ A- 3^ B della Scuola primaria M. Montessori in collaborazione con Chiara Perugini, Emanuela e Barbara Orciari. La partecipazione degli alunni è legata alla nascita di un nuovo laboratorio l’ “Atelier del Carnevale” che ha visto coinvolti anche i genitori e il Liceo Artistico A. Apolloni di Fano con gli alunni della sezione di scenografia.

“Un girotondo di Emozioni”

mascherata realizzata dai bambini e genitori della Scuola dell’ Infanzia di M.Maggiotti insieme alle insegnanti con la collaborazione di Chiara Perugini.

Messaggio della scuola

Non siamo un gruppo di marmocchi, siamo i bimbi dell’infanzia “Maggiotti”.

Con le emozioni abbiamo giocato ed è questo il risultato: la paura è brutta brutta, grigia nera e trema tutta.

La rabbia grida, è tutta rossa, state alla larga finchè non ci passa! Alla fine arriva la gioia: canti, risate, con lei non c’è noia. 

“Acqua-Aria-Fuoco-Terra” i quattro elementi della natura

mascherata realizzata dai bambini e genitori della Scuola dell’ Infanzia S. Sebastiano di Bellocchi coordinata dalle insegnanti e da Barbara Orciani.

“Topolino Band”

realizzata da bambini e genitori dell’Associazione Baby Party Topolino coordinata da Lucia Lucarelli.

 

Ordine di sfilata: 

-Auto ufficiale del Carnevale Renault

-Carnevalesca e  Amministrazione Comunale

-Delegazione Gandia Spagna

Presentazione dei rappresentanti del carnevale di Les Falles di Gandia della provincia di Valencia

-El Vulon 

Bozzetto e realizzazione – Mauro Chiappa – Fantagruel

La maschera tradizionale del Carnevale di Fano finalmente spadroneggia sull’Arco d’ Augusto tra quadri che raffigurano la maschera originale dell’artista Rino Fucci ideata nel 1951. El Vulon è un’antico spadaccino, armato  di spada ma che finge di suonare il liuto mentre in realtà è tutto intento a guardarsi intorno furbesco. El Vulon rappresenta una caratteristica della cultura popolare creativa propria del carnevale di Fano

 

– Girlesque street band 

Girlesque è la prima e unica street band italiana tutta al femminile! Il tradizionale connubio fra sound e movimento, tipico delle marching band, viene reinterpretato tramite il linguaggio delle donne: le 14 musiciste strizzano l’occhio al burlesque, suonano, ballano e giocano armonizzando il tutto con l’eleganza e la grazia tipiche del mondo femminile.

 carnevale di fano 3

 -Carro II categoria “I Giovani: Colore e Motore del mondo” 

Progetto e realizzazione – Lorenzo Furlani – Liceo Nolfi/Apolloni

I giovani s’interrogano sul mondo in cui vivono. Nasce così una vena satirica che ipotizza il controllo di un pianeta ormai malato. Un’esplosione di colori esce dalle ciminiere delle fabbriche al posto del fumo nero  che muove il mondo verso straordinarie trasformazioni.

L’iniziativa promossa dagli studenti dei licei rappresenta una significativa proposta educativa –didattica di alternanza scuola-lavoro che arricchisce la formazione professionale degli allievi e promuove lo sviluppo del carnevale di Fano

 

-Mascherata Costa Parchi

 

– Carro II categoria “COSTA PARCHI EDUTAINMENT” 
Realizzazione: Associazione Carristi Fanesi 

Il carro rappresenta i quattro parchi tematici: “’ITALIA IN MINIATURA” con  uno scorcio dei palazzi veneziani ed il campanile che domina piazza San Marco, “AQUAFAN” con un bambino felice divertito da uno scivolo,  l’“ACQUARIO DI CATTOLICA” e i suoi coloratissimi pesci tropicali  e “OLTREMARE”  con  un enorme  squalo. 

Il carro è il risultato di una stretta collaborazione con la grande azienda della riviera adriatica che promuove attività ludico-ricreative particolarmente rivolte ai bambini e loro famiglie.  

 

-Carro II categoria “Happy Shoes” 

TITOLO: Happy Shoes! (Sciuscià a Trumpland)
Progetto e realizzazione di Mauro Chiappa – Fantagruel

Satira politica nazionale ed internazionale!
Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si fa lustrare le scarpe, prodotto di eccellenza tutta italiana, da due moderni sciuscià Silvio Berlusconi e Matteo Renzi… protagonisti della scena politica del Belpaese.

 

-Carro II categoria “Re Sole Re Carnevale” 

TITOLO: Re Sole, Re Carnevale (Omaggio a Torelli) o se volete più semplicente Re Sole
Bozzetto e realizzazione – Giox – Fantagruel

Allegoria sulle eccellenze di Fano: Carnevale e Mare, gioco tra Soli, Carnevali e Re celebra il grande scenografo Giacomo Torelli che lavorò alla corte di Luigi XV ovvero il Re Sole.

 

 -Carro II categoria superior “Pesce azzurro Show” 

TITOLO: Pesce Azzurro Show
Bozzetto e realizzazione – Mauro Chiappa – Fantagruel

La prosperosa regina Pesce Azzurro veste i colori del  locale  in sella ad un gigantesco “sardone”. Alle spalle una grande ruota mostra i valori che l’azienda da sempre sostiene:  l’attenzione per l’ambiente, la solidarietà e la pesca sostenibile. Alternati dai vasetti di sugo pronto a marchio “Cibidamare”, alcune cartoline “vintage” ricordano tutte le altre sedi  del Pesca Azzurro del nostro territorio.

Il carro è il risultato di una lungimirante collaborazione con la cooperativa Il Pesce Azzurro che valorizzando i propri prodotti contribuisce allo sviluppo del carnevale di Fano.

 

Mascherata “Che emusion” 

Realizzazione del “Laboratorio Geniale”che da anni collabora con la realizzazione di bellissime maschere in gommapiuma.

La creatività dei soci dell’Associazione “Laboratorio Geniale “ quest’anno , prende spunto dalla tecnologia avanzante, dalle mode ad essa connessa, sfruttando le immagini che vengono utilizzate nei messaggi, su Whatsap, su Facebook.Da ciò che è raffigurato con le Emoticon , attraverso la parodia del dialetto fanese è nata Che Emusion, le immagini raffigurate con visi di persona si visualizzano con i diversi stati d’animo  e così nasce DENTON, BIRICHIN, CHE SUGINA, CIUCIOT,BELESA, DOBAIOCC,AMOR MIA, ARABIT,SURPRES, CAVALIER, TRISTESA,CHE BOMBA, FURBACHION, SPAVENTAT, CUNTENTESA.

 

 – Carro I categoria “La gazza ladra” 

TITOLO:  “LA GAZZA LADRA – Made in Italy…..CIAONE! ”

Progetto: Angherà Matteo

Realizzazione: Associazione Carristi Fanesi

Due grandi chef, armati di padelle e mattarelli scacciano le gazze che cercano di rubare i prodotti tipici della gastronomia Italiana.

Riusciranno nell’impresa e a difendere il nostro caro MADE IN ITALY ?

 

Mascherata “Clown dottore” 

I Clown Dottori sono operatori socio-sanitari professionali che operano attraverso le arti della clowneria (comicità, umorismo, prestidigitazione, improvvisazione teatrale, musica, burattini, ecc…) per mutare segno alle emozioni negative delle persone che si trovano in difficoltà di tipo sanitario e/o sociale.
Il Loro compito è sdrammatizzare le pratiche sanitarie, mutare segno alle emozioni negative, quali paura, rabbia, delusione, tristezza, farle esprimere, gestirle e virarle al positivo, verso il sorriso, il coraggio, la speranza, la gioia, il riso.

 

 -Mascherata “Abbracci Gratis” 

Traendo ispirazione dal movimento free hugs nato in Australia il decennio scorso e poi diffusosi in tutto il mondo, questi abbraccia tori ufficiali del carnevale sono qui con il loro messaggio contro la violenza e l’indifferenza che troppo spesso ci circondano per offrire il più bel gesto del mondo. Fatevi avanti e correte a prendere il vostro abbraccio

 

Carro I categoria “Vacanze renziane” 

TITOLO: VACANZE…RENZIANE – Crisi all’italiana

Progetto: Mariotti Ruben Eugenio

Realizzazione: Associazione Carristi Fanesi

Dopo le forzate vacanze renziane, l’allegoria ripropone la grande corsa dei più importanti politici verso le imminenti elezioni. Chi vincerà la gara?

Nell’attesa, l’Italia con le sue damigelle guardano dall’alto perplesse e preoccupate!!

 

Mascherata “Contem….parade” 

Realizzata dagli studenti del Liceo Artistico Apolloni di Fano

In continuità con la partecipazione alle precedenti edizioni del carnevale gli studenti partecipano con la realizzazione di una significativa mascherata “artistica” sull’arte contemporanea, particolarmente rappresentativa dell’arte del carnevale di Fano che è il tema di questo primo corso mascherato.

 

– Carro I categoria “Saldi di fine stagione” 

TITOLO: “”SALDI DI FINE STAGIONE”, Prodotti Made in Italy esposti in svendita al miglior offerente

Progetto e realizzazione: Paolo Furlani

Il mercato cinese in espansione rappresenta un serio pericolo per i beni culturali ed artistici italiani.

Raffaello e il Palazzo Ducale di Urbino, insieme a tanti prodotti di altri settori, sono due eccellenze del nostro territorio che rischiano di essere svendute.

 

Mascherata carro “La calunnia è un venticello”

-Carrettino di presentazione del carro

– Carro I categoria “la calunnia è un venticello” 

TITOLO:  LA CALUNNIA E’ UN VENTICELLO”

Progetto: Pierluigi Piccinetti

Realizzazione: Associazione Carristi Fanesi

Il carro allegorico dedicato a Rossini con bonaria ironia sottolinea la personalità del grande compositore amante della buona cucina che viene rappresentato mentre suona un ……. prosciutto.

Sui piatti di portata ruotano sei grandi personaggi, protagonisti di alcune delle sue famose opere. L’amore per la musica e per il cibo è evidenziato da una ricca tavola imbandita e da enormi spartiti.

Il carro allegorico, vera e propria opera d’arte, realizza un’importante collaborazione con il comune di Pesaro che prefigura l’avvio di un sempre più ricco carnevale provinciale e regionale. Le prestigiose maschere  di Rossini e delle sue opere  accompagnerà le iniziative promozionali organizzate in Europa e nel mondo in occasione dei festeggiamenti per il 150 anniversario rossiniano.

 

Musica Arabita

TITOLO: “È Arabita” Carro allegorico della Musica Arabita
Ideazione e Progetto: Samanta Bartolucci
Anna Mantovani, Daniele Mancini Palamoni e associazione “Carristi Fanesi”

Nata nel  1923 la Musica Arabita è la banda folcloristica del Carnevale di Fano che utilizza strumenti di uso comune, come barattoli di latta, caffettiere, campanacci, bottiglie..chiamati “j batanai” per dare vita ad un’allegra musica.

Particolarmente significativi sono gli strumenti ritmici e musicali di questa originale banda costruiti nel tempo sulla base della tradizione creativa del Carnevale di Fano

 

 Corso mascherato domenica 28 gennaio 

Primo corso  dedicato all’ “Arte del Carnevale di Fano”

I colori  le  maschere e le  allegorie rappresentano vere e proprie opere d’ arte realizzate dai maestri carristi fanesi .

Un omaggio della città di Fano che offre a tutti i partecipanti un’occasione per vivere momenti di fantasia di meraviglia e di sano divertimento.

Ordine di sfilata: 

-Auto ufficiale del Carnevale Renault

-Carnevalesca e  Amministrazione Comunale (Presidente- Sindaco-Assessore)

-Delegazione Gandia Spagna

-El Vulon

– Girlesque street band

-Carro II categoria “I Giovani: Colore e Motore del mondo”

-Mascherata Costa Parchi

– Carro II categoria “Costa parchi”

-Carro II categoria “Happy Shoes”

-Carro II categoria “Re Sole Re Carnevale”.

-Carro II categoria superior “Pesce azzurro Show”

-Mascherata “Che emusion” 

– Carro I categoria “La gazza ladra”

-Mascherata “Clown dottore”

-Mascherata “Abbracci Gratis”

-Carro I categoria “Vacanze renziane”

-Mascherata “Contem….parade”

-Carro I categoria “Saldi di fine stagione”

-Mascherata carro “La calunnia è un venticello”

-Carrettino di presentazione del carro

– Carro I categoria “la calunnia è un venticello”

-Musica Arabita

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>