Vis, dopo Avezzano il gruppo ‘Pesaro Ultras 1898′ non risparmia nessuno: “Raggiunto un livello vergognoso”

di 

30 gennaio 2018

PESARO – Dal gruppo organizzato della tifoseria della Vis Pesaro “Pesaro Ultras 1898″ riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato:
Scriviamo queste righe perchè, come sempre, non accettiamo di restare con le mani in mano davanti l’ennesimo tracollo di un progetto riguardante la nostra amata Vis Pesaro 1898.
C’è solo una parola per definire il livello raggiunto ad Avezzano: Vergognoso.
Società non presente fisicamente alla partita, che ha palesemente abbandonato al proprio destino squadra e specialmente allenatore, criticato praticamente ancor prima di cominciare. 
Per far comprendere a tutti la situazione, è necessario una puntualizzazione: la nostra dirigenza, in estate, si è affidata ad un consulente esterno (Stefanelli), per formare la squadra e scegliere l’allenatore. Le sue scelte sono state avallate dalla presidenza ma mai pienamente condivise. Adesso possono prendersi il lusso di stare a casa perchè hanno la coscienza pulita, loro non erano d’accordo. Allora, visto che siete imprenditori, affidate anche le vostre aziende ad un consulente esterno, poi quando le cose vanno a ramengo, state a casa o al massimo dite ai dipendenti che lo sapevate che sarebbe finita così.
27658792_1721112087911946_743380238_nCapitolo squadra: non entriamo nel merito tecnico perchè non ci interessa. Quello che ci importa, e che ci fa veramente incazzare, è vedere giocatori e allenatore, dopo 90 minuti senza un briciolo di grinta e di voglia di lottare, venire sotto la curva a testa bassa a prendersi tutti gli insulti e, come se nulla fosse, girarsi e tornare negli spogliatoi. Atteggiamento da completa rassegnazione.
La situazione societaria non è idilliaca? Ci dispiace, ma non provate ad usarla come giustificazione. In campo ci andate voi, e se ci sono squadre che tirano la partita fino al novantesimo senza prendere stipendi da mesi, lo fate anche voi. Perchè siete a Pesaro e avete l’onore, e l’onere, di indossare una maglia che ha 120 anni, portata con fierezza da persone che hanno dedicato la vita a questi colori. O la prendete con questo spirito o fate borsa e valigie e via da Pesaro.
Per concludere: chi non è disposto a lottare ogni giorno per questo progetto si svincoli, si dimetta, venda le quote. Vogliamo gente seria e presente, non che va a raccontare c*****e in televisione poi sta a casa. Vogliamo giocatori che ci rendano orgogliosi di essere pesaresi, non imbambolati che meritano solo calci nel c**o.
Pesaro Ultras 1898

 

2 Commenti to “Vis, dopo Avezzano il gruppo ‘Pesaro Ultras 1898′ non risparmia nessuno: “Raggiunto un livello vergognoso””

  1. vecchia maniera scrive:

    domandina: cosa facciamo ai playoff, li giochiamo a perdere?? Società di dilettanti guidata da un AD furbo e incapace, vergognatevi!

  2. Avez scrive:

    Ferri cuore biancorosso ma raggirato dai suoi “amici” del cuore, che furbescamente lo manovrano, Bizzocchi fanfarone (siamo pronti a tutto, vedi supertassa, oppure abbiamo già vinto il campionato….le migliori). e domenica giornata biancorossa……o non ci arrivate o siete in malafede….

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>