La Questura corregge il tiro sulla “scarsa” disponibilità di etilometri: “Revisioni effettuate, nessun pericolo per la sicurezza”

di 

31 gennaio 2018

PESARO – La Questura di Pesaro-Urbino interviene attraverso un comunicato stampa per replicare a precedenti articoli che evidenziavano la scarsa disponibilità o il mal funzionamento dei dispositivi etilometri in dotazione alla Polizia Stradale di Pesaro:

Gli etilometri in dotazione alle Forze di Polizia, omologati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in conformità alle disposizioni del Decreto Ministeriale 22 maggio 1990, n. 196, sono sottoposti ad una verifica primitiva, in occasione del primo utilizzo del dispositivo e a verifiche periodiche con cadenza annuale che servono a certificare la precisione dell’esito delle prove effettuate e che ne garantiscono il corretto funzionamento. Le stesse verifiche sono compiute in occasione di ogni avaria o malfunzionamento dei dispostivi.

I dispositivi in dotazione alla Sezione Polizia Stradale di Pesaro e Urbino, alla naturale scadenza della annuale vigenza di conformità della revisione, sono stati inviati per la prescritta verifica periodica e, per alcuni di essi, è prevista la riconsegna a breve.

Foto di repertorio di controllo etilometrico

Foto di repertorio di controllo etilometrico

Forse qualche automobilista, nel leggere l’articolo, avrà tirato un sospiro di sollievo, sperando in una significativa diminuzione dei controlli sullo stato psicofisico dei conducenti alla guida, da parte della Polizia Stradale.

Rimarrà però deluso perché la Polizia Stradale di Pesaro e Urbino proseguirà con grande impegno nei servizi per contrastare le guida in stato di ebbrezza alcolica, con gli strumenti in dotazione e con quelli che, ove necessario, il Compartimento Polizia Stradale per le Marche metterà a disposizione. Si evidenzia che, nel 2017, la Polizia Stradale ha controllato complessivamente 30.219 conducenti con gli etilometri, in media 83 ogni giorno, e accertato 197 violazioni per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Nel 2017, inoltre, focalizzando l’attenzione nei fine settimana, la Polizia Stradale di Pesaro e Urbino ha effettuato 247 servizi di contrasto delle ‘stragi del sabato sera’, con impiego totale di oltre 260 pattuglie. Nell’ambito di tali servizi sono stati controllati 3.228 conducenti (2.077 uomini e 1.151 donne) con una media percentuale di positivi al controllo pari al 2,7 %. Il bilancio, solo per questi servizi del fine settimana, riporta ad un totale di 80 patenti ritirate, unitamente a 10 carte di circolazione ed a 7 veicoli sequestrati – 4 di questi avviati alla confisca.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>